IoAiutoBra 1 rid

Notizie Home

Proclamato lo sciopero nazionale degli addetti del settore igienico-ambientale, non saranno garantiti lunedì 16 maggio 2005 i regolari passaggi per la raccolta dei rifiuti, anche di tipo differenziato e “porta a porta” nel Comune di Bra.

Una classe del Ginnasio “Kepler” della città tedesca di Weil der Stadt, in Germania, è stata in questi giorni in visita a Bra, ospite dei coetanei braidesi che frequentano la sezione ad indirizzo linguistico del Liceo “Giolitti-Gandino”.
I giovani tedeschi sono stati ufficialmente salutati dall’Amministrazione comunale di Bra nei giorni scorsi in un incontro che si è svolto a Palazzo Civico.

Gli studenti dell'Università di Torino avranno, con buona probabilità, l'opportunità di svolgere uno stage presso l'Archivio storico di Bra. L'indicazione è emersa a seguito della visita compiuta dagli allievi della Scuola di archivistica annessa all'Archivio di Stato del capoluogo subalpino, che hanno approfondito la conoscenza sul lavoro di recupero, inventario e riordino che le dottoresse Wanda Gallo e Roberta Audenino stanno effettuando presso l'archivio comunale braidese.

Un primo incontro informale per discutere su alcuni problemi di ordine generale e per dettagliare le competenze che le sono state recentemente delegate dal presidente Mercedes Bresso. Questo lo spirito della visita dell'assessore regionale alle Opere pubbliche ed alla Montagna, Bruna Sibille, alla Giunta comunale di Bra, avvenuto ieri giovedì 12 maggio 2005.

Quattro giovani del Servizio civile volontario saranno a disposizione del Comune di Bra nei prossimi mesi. Lo ha stabilito l'Ufficio nazionale per il Servizio civile volontario, approvando il progetto “Bra città da vivere con gusto” (disponibile anche su web nello spazio Informagiovani del sito www.comune.bra.cn.it) che prevede l'inserimento di due volontari all'interno del settore Turismo e Manifestazioni, dove si occuperanno di accoglienza turistica e di fornire informazioni di carattere culturale e logistico sulla ricettività cittadina, mentre altre due persone saranno impiegate alla Biblioteca Civica. Qui svolgeranno compiti di rapporto con l'utenza, con mansioni di ricerca, movimentazione e riordino del materiale bibliografico, assieme all'attività di prestito decentrato direttamente presso alcuni istituti scolastici.