IoAiutoBra 1 rid

Notizie Home

Hanno preso avvio questa mattina, lunedì 2 aprile 2007, gli incontri tra Amministrazione comunale e mondo della scuola nell'ambito delle attività del Consiglio comunale dei ragazzi. Prima tappa, la scuola elementare di Bandito dove due classi hanno potuto avere delucidazioni sulle attività del Comune e sul progetto che coinvolge tutte le scuole medie ed elementari cittadine.

Sarà presente anche a Bra uno sportello di “Polis Piemonte”, il progetto ideato dall’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico regionale che ha vinto, all’interno della rassegna “Euro P.A.” di Rimini, il premio “Creatività, innovazione e cooperazione per il riscatto della pubblica amministrazione moderna”, terza edizione del “Premio e-Gov” che ogni anno mette in evidenza i più innovativi progetti di e-government sviluppati da pubbliche amministrazioni locali. Nei giorni scorsi il sindaco di Bra, Camillo Scimone, ha sottoscritto a Torino il protocollo d'intesa con la Regione Piemonte, dopo che l'Amministrazione civica braidese aveva partecipato sin dalle fasi preliminari ad un'iniziativa che, in un primo tempo, coinvolgerà sessanta strutture informative (per Bra l'Urp e l'Informagiovani) di trenta amministrazioni piemontesi.

Si sono conclusi a Bra gli incontri di formazione del progetto Energina, sulla tematica dell’uso razionale dell’energia. All'iniziativa hanno aderito gli studenti delle classi terze delle sezioni E, F eG della scuola media “Piumati” e le sezioni I ed M della scuola media “Dalla Chiesa”. Il progetto era finalizzato alla sensibilizzazione degli alunni e degli operatori scolastici sulla tematica dell’uso dell’energia ed alla valutazione di merito della “qualità energetica” complessiva dei due edifici scolastici coinvolti.

Furto nella notte tra venerdì 30 marzo e sabato 31 marzo nel Palazzo municipale di Bra. Ignoti si sono introdotti negli uffici comunali ed hanno asportato alcuni quadri e suppellettili dalla Sala Giunta. Del fatto si sono accorti gli uscieri del Comune poco prima delle otto di sabato mattina ed hanno subito contattato la Polizia Municipale.

Nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 29 marzo 2007, un cinquantenne braidese è stato sorpreso dalla pattuglia della Polizia municipale di Bra mentre faceva pipì contro il muro del cimitero di Bandito. Secondo quanto previsto dal regolamento di Polizia urbana, all'incontinente cittadino è stato elevato un verbale di cinquanta euro.