Notizie Home

Le note del notturno di Strauss e le raffinate melodie di Schubert quest'anno nel repertorio del primo concerto degli insegnanti del Civico Istituto Musicale “Adolfo Gandino” di Bra. Domenica 5 febbraio alle 17 presso il Coro di Santa Chiara i docenti di corno e pianoforte, Marco Tosello e Maria Assunta Maretto eseguiranno alcune delle più significative composizioni dei due grandi maestri austriaci, ma anche arie di Astor Piazzolla, “Oblivio” ed “Invierno”. Sul palco con loro, la soprano Rosanna Roagna, insegnante di canto lirico del civico Istituto musicale.

Come lo scorso anno, a partire dal 22 gennaio, saranno quattro le “domeniche a piedi” previste a Bra per fronteggiare la crescita dei valori di Pm10, le cosiddette polveri sottili, registrata in queste settimane sotto la Zizzola. La Giunta comunale si è pronunciata questa mattina, martedì 17 gennaio 2006 , sul provvedimento che interesserà il centro cittadino e la zona dell'Oltreferrovia il 22 e 29 gennaio e le domeniche 5 e 12 febbraio.

Pochi giorni dopo il debutto torinese, arriva lunedì 30 gennaio 2006 al Teatro Politeama “Boglione” di Bra, con inizio alle ore 21, lo spettacolo “Senza”, scritto da Filippo Taricco e Beppe Rosso in collaborazione con Francesco Suriano. Si tratta di “un lavoro sulla paura del cadere, la paura di non farcela, la paura di restare senza. Si tratta della parte conclusiva di un progetto, “Trilogia dell’Invisibilità”, un percorso attraverso il riutilizzo del racconto. Se “Seppellitemi in piedi” era narrazione e “Anime schiave” attraversava più linguaggi, “Senza” è azione” - scrive Beppe Rosso nelle sue note di regia dello spettacolo diretto a quattro mani con Paola Zecca.

Si è aperto l'anno anche per la Consulta comunale per le pari opportunità di Bra. Nei giorni scorsi, la presidente Beatrice Arlorio ha convocato i componenti dell'organismo, per fare il punto sulle tante attività che la Consulta ha in programma per il 2006. Tra queste, un incontro aperto al pubblico nel prossimo aprile con l'avvocato Anna Mantini, neo eletta Consigliere di parità della Provincia di Cuneo.
Importante iniziativa sarà poi realizzata il prossimo 10 marzo. Per quella data è prevista una serata tutta dedicata all'arte al femminile, mentre è stato costituito il gruppo di lavoro che dovrà studiare la fattibilità della costituzione in pianta stabile della Banca del tempo, dopo le sperimentazioni degli anni passati. Faranno parte di questo gruppo le signore Alessandria, Boero, Boglione e Gallo. (rg)
Sono 28.919 i braidesi al 31 dicembre del 2005. Lo ha reso noto l'Ufficio Anagrafe della Città di Bra al termine dei conteggi di fine anno, che hanno registrato ancora una crescita della popolazione cittadina quantificata in 100 unità nel corso dell'anno passato. Complessivamente, più le femmine (14.880, con un incremento di 59 residenti) dei maschi (14.039, + 41 rispetto al 2004), con una popolazione straniera arrivata a quota 2.182. Tra questi ultimi, invece, più uomini (1.135) che donne (1.047), con una rappresentanza per etnie che tocca tutti e cinque i continenti.