Notizie Home

Sono affissi all'ingresso del cimitero urbano di Bra e di quelli delle frazioni Pollenzo e Bandito, gli avvisi delle scadenze cimiteriali per il 2005. Per ogni concessione di loculo, ossario, tombino, celletta in scadenza, che non verrà rinnovato entro fine anno oppure per la quale non sarà esplicitamente chiesta una rinuncia o un eventuale spostamento della salma, si provvederà all'estumulazione d'ufficio, anche per le salme per le quali non fossero ancora decorsi i quarant'anni dalla data del decesso, con l'inumazione in fossa comune.

Saranno l'ingegnere Walter Peisino ed il geologo Sergio Rolfo, con studio rispettivamente in Cherasco ed in Bra, a predisporre le relazioni geologiche, tecniche e geognostiche dell'area della Casa di cura “Città di Bra”. Questa è la decisione della Giunta comunale di Bra, che ha autorizzato il dirigente della Ripartizione Urbanistica comunale ad affidare l'incarico ai due professionisti, che avevano nei giorni scorsi presentato al Comune una relazione per segnalare nel dettaglio le modalità e le caratteristiche degli studi per la caratterizzazione dell'area.

Sarà regolare a Bra la raccolta dei rifiuti per i privati nella giornata della festività di Ognissanti. E' quanto è stato deciso dall'Amministrazione comunale, assicurando che il servizio si svolgerà regolarmente nei quartieri interessati alla raccolta del martedì, e cioè il centro storico e la zona dell'oltre ferrovia.
In tali zone, che sono interessate dalla raccolta dei rifiuti differenziati con il sistema “porta a porta”, martedì 1° novembre gli operatori della società concessionaria del servizio, la ditta Sea, provvederanno a ritirare normalmente i sacchetti. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al numero verde 800.218005. (va)
E' stato inaugurato sabato 22 ottobre 2005 il nuovo Centro anziani comunale di Bra. La nuova struttura di via Montegrappa ha ricevuto il battesimo ufficiale al termine di una messa ed una cerimonia protocollare alla presenza di numerose autorità e di circa duecentocinquanta intervenuti. Tra loro il sindaco di Bra, Camillo Scimone, che ha ricordato come la realizzazione dell'opera sia stata programmata dalla precedente amministrazione e proseguita da quella che lui presiede. “ Una delle caratteristiche della nostra città è quella di non lasciar mai cadere l'attenzione sulle attività di promozione e animazione in favore della terza età” - ha detto Scimone, proseguendo: “Bra è una città da vivere, perché è una città viva, vivace nelle sue espressioni culturali e ricreative, positiva ed attenta verso coloro che sono più avanti negli anni”.

Direttore scientifico onorario del Museo civico di scienze naturali “Craveri” di Bra. Questo l'incarico che la Giunta comunale della città della Zizzola ha voluto conferire a padre Ettore Molinaro, dal 1971 direttore della storica struttura museale cittadina, dopo essere da poco andato in pensione. Padre Ettore continuerà così a collaborare con il “Craveri”, struttura presso la quale egli è stato uno dei protagonista nella riapertura e nell'allestimento delle collezioni museali.