IoAiutoBra 1 rid

Ultime Home

Sono in partenza a Bra gli incontri informativi sul territorio per presentare le novità previste dall’appalto rifiuti in vista dell’effettiva operatività della riorganizzazione, che partirà dal mese di febbraio. I nove appuntamenti sono in programma dal 26 novembre al 7 dicembre e sono dislocati su tutta l’area urbana. L’inizio è alle ore 18 ed è possibile partecipare a uno o più incontri, indifferentemente dalla sede in cui sono organizzati.

La seduta del consiglio comunale di Bra di oggi, mercoledì 28 novembre 2018, si è aperta con la surroga del consigliere Alberto Bergesio (capogruppo del Partito Democratico) che, come aveva annunciato durante la precedente assemblea, ha rassegnato le sue dimissioni per motivi di lavoro. Al suo posto, tra banchi del consiglio, entra Guido Gaia (primo escluso della stessa lista elettorale nel 2014), che torna in consiglio dopo che in passato era già stato consigliere e assessore comunale.

“Ho accettato volentieri di entrare in consiglio al posto del consigliere Bergesio – ha detto Gaia – e lo ringrazio per il lavoro fatto fino qui. Credevo che la mia esperienza amministrativa si fosse conclusa, ma mi fa piacere rivedere colleghi con cui ho collaborato in passato ed entrare a far parte di questa maggioranza che sostiene il sindaco Sibille. Cercherò in questa manciata di mesi di dare il mio contributo facendo parte del gruppo del Partito Democratico”. Il presidente del consiglio comunale ha anche comunicato il nome del nuovo capogruppo Pd, la consigliera Maria Milazzo. Con una successiva delibera, sono stati stabiliti i nomi dei consiglieri che sostituiranno Bergesio nelle commissioni consiliari di cui faceva parte. Per la Commissione Finanze Tributi è stato designato Biagio Conterno, per la Commissione Urbanistica e la Commissione Lavori Pubblici e Viabilità lo stesso Guido Gaia. Nel prendere parola successivamente, diversi consiglieri hanno espresso il loro benvenuto e augurio di buon lavoro al neo-consigliere Gaia.
E' possibile seguire la diretta streaming della seduta sul sito web del Comune di Bra, sezione Consiglio comunale al link: http://ow.ly/7wKh30mMJwW . (ea)


Info: Città di Bra – Ufficio Stampa
tel. 0172.438281 – urp@comune.bra.cn.it

E’ convocato per mercoledì 28 novembre 2018 alle 16 il consiglio comunale di Bra chiamato, nella sala “Achille Carando” del municipio, a procedere alla surroga del consigliere Alberto Bergesio, dimissionario, che sarà sostituito da Guido Gaia.


Dopo le comunicazioni del presidente del consiglio, Biagio Conterno, e del sindaco Bruna Sibille, si procederà alla discussione delle interrogazioni e di quattro mozioni. All’ordine del giorno, anche due variazioni al bilancio di previsione e l’approvazione del Regolamento generale delle entrate tributarie. Al voto, infine, una convenzione con il Consorzio dei macellai braidesi per investimenti sul macello civico, l’aggiornamento del piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari e la delibera per il conferimento della cittadinanza onoraria allo scrittore braidese Gianni Farinetti. Sarà possibile seguire il consiglio comunale in diretta streaming sul sito www.comune.bra.cn.it (QUI il link diretto) e, dal giorno successivo, in differita sul canale You Tube “Comune di Bra”. (ea)

Di seguito l'ordine del giorno dei lavori:

1 COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE E DEL SINDACO;
2 SURROGAZIONE DI CONSIGLIERE DIMISSIONARIO AI SENSI DELL’ART. 45 DEL D.LGS. N.267/2000;
3 INTERROGAZIONI;
4 PROPOSTA DI MOZIONE PRESENTATA DAL GRUPPO “MOVIMENTO 5 STELLE” RIGUARDANTE IMPOSTA DI SOGGIORNO. ESENZIONE PER PERSONE DISABILI”;
5 PROPOSTA DI MOZIONE AD OGGETTO “INCREMENTO DEL NUMERO DI POSTI CAVS E LORO RIDISTRIBUZIONE SUL TERRITORIO ASL CN2” PRESENTATA DAL GRUPPO “PD”;
6 PROPOSTA DI MOZIONE AD OGGETTO: “ISTITUZIONE DEL FONDO REGIONALE SOCIOSANITARIO” PRESENTATA DAL MOVIMENTO 5 STELLE;
7 PROPOSTA DI MOZIONE PRESENTATA DAI GRUPPI DI MAGGIORANZA RIGUARDANTE IL “DECRETO LEGGE IMMIGRAZIONE E SICUREZZA”.
8 APPROVAZIONE VERBALI DELLE SEDUTE PRECEDENTI: DAL N. 48 AL N. 52 DEL 12.9.2018 E DAL N. 53 AL N. 60 DEL 24.0.2018.
9 SOSTITUZIONE MEMBRO DELLE COMMISSIONI CONSILIARI “FINANZE E TRIBUTI”- “URBANISTICA” E “LAVORI PUBBLICI E VIABILITÀ’” A SEGUITO DI SURROGAZIONE DEL CONSIGLIERE DIMISSIONARIO AI SENSI DELL’ART. 45 DEL D. LGS. N.267/2000.
10 10^ VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2018-2020. RATIFICA DELIBERAZIONE G. C. N.191 DEL 16.10.2018.
11 11^ VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2018-2020 ED UTILIZZO AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 2017 DESTINATO AD INVESTIMENTI. RATIFICA DELIBERAZIONE G. C. N.202 DEL 30.10.2018.
12 REGOLAMENTO GENERALE DELLE ENTRATE TRIBUTARIE E PATRIMONIALI. APPROVAZIONE.
13 CONVENZIONE CON CONSORZIO MACELLAI BRAIDESI PER SOSTEGNO INVESTIMENTI SU MACELLO CIVICO. APPROVAZIONE.
14 AGGIORNAMENTO DEL PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI PER IL TRIENNIO 2018/2020.
15 CONFERIMENTO DELLA CITTADINANZA ONORARIA ALLO SCRITTORE BRAIDESE GIANNI FARINETTI

Info: Città di Bra – Segreteria generale
tel. 0172.438317 – segreteria@comune.bra.cn.it

E’ stata una vera e propria gara di solidarietà territoriale quella che ha permesso, grazie alle donazioni di oltre 60 realtà locali tra Comuni, aziende, associazioni e privati cittadini, di acquistare un nuovo ed efficiente automezzo multifunzione a supporto dell’attività del Distaccamento Vigili del Fuoco volontari di Bra.

Anche quest’anno, il 12 novembre 2018, la città di Bra ha voluto rendere omaggio ai caduti di Nassiriya nella piazza dedicata ai “Carabinieri caduti di Nassiriya e forze di pace operanti all’estero”, davanti al Movicentro. Il sindaco di Bra, Bruna Sibille, insieme al luogotenente Franco Cocuzza della compagnia carabinieri di Bra e ai rappresentanti delle forze dell’ordine cittadine, di associazioni ed istituzioni locali e con un gruppo di studenti, ha ricordato il tragico attentato di 15 anni fa quando, il 12 novembre del 2003, l’esplosione di un camion-bomba nella base “Maestrale”, in Iraq, costò la vita a ventotto persone tra civili e militari impegnati nella missione di pace “Antica Babilonia”. Tra questi c’erano 19 italiani, di cui dodici carabinieri. La commemorazione si è svolta nella Giornata nazionale della memoria per i caduti civili e militari delle missioni internazionali di pace.