Musica da ballo, teatro, cori, bocce, biliardo e giochi di carte

Un motivo in più per non lasciare Bra durante i mesi estivi. Come ogni anno tona, a partire dal sedici di luglio sino all'11 di settembre, il calendario di appuntamenti tutti dedicati alla terza età, realizzati in collaborazione tra la Città di Bra e il Quartiere Madonna dei Fiori, e raccolti sotto il titolo “E... state a Bra”.

Momento centrale del cartellone, l'ottava edizione del “Festival del liscio” presso la pista di pattinaggio di viale Madonna Fiori. Qui, ogni venerdì sera a partire dalle 21, si esibiranno le migliori orchestre di musica da ballo con un contorno fatto di distribuzione di pane e salciccia (a cura degli artigiani e commercianti del quartiere), di gare di ballo ma anche un rinfresco offerto dalla Mensa scolastica comunale di Bra, esibizione di balli sudamericani, serate interetniche ed altro ancora, che andrà a distribuirsi lungo tutto il periodo più caldo dell'anno. A concludere i momenti di musica e danza, come d'abitudine, una grande “Festa di fine estate” che si svolgerà in settembre.

Da luglio a settembre spazio anche per le sfide a bocce, con i tornei a terne fisse (escluse le categorie A e B) o secondo la formula “Lui, lei e l'altro”, oppure tornei a scopa presso il Centro di incontro di viale Madonna Fiori, mentre alla “Società conciapelli” di via IV Novembre si svolgerà un torneo di bocce “alla baraonda”. Infine, al Centro Anziani di via Audisio 44, si daranno vita a sfide a carte (scala quaranta) e biliardo.

Il programma di “E... state a Bra” non è finito qui. Due eccezionali serate di spettacolo segneranno idealmente l'inizio e il termine degli eventi: sabato 10 luglio, a partire dalle 21, il “Coro La Gerla” di Torino darà vita al concerto di apertura presso l'Auditorium del Centro Polifunzionale Culturale “Giovanni Arpino” di largo Resistenza. Momento di chiusura ufficiale degli appuntamenti è fissato per sabato 11 settembre quando, alle 21 nel teatro parrocchiale di San Giovanni, l'associazione “Artisti per caso” presenterà “Se ci sei batti un colpo”, commedia brillante in tre atti. Il ricavato di entrambi questi spettacoli sarà devoluto a favore dei restauri della Chiesa di Sant'Andrea e, nell'appuntamento settembrino, saranno premiati tutti i vincitori dei tornei organizzati durante l'estate. (rg)