Un modo davvero alternativo per scoprire Bra, città slow per eccellenza, passeggiando per i cortili più suggestivi e nello stesso tempo gustando i piatti e i prodotti tipici del territorio, salsiccia di Bra su tutti. Questo è “Da Cortile a Cortile”, percorso enogastronomico itinerante tra sapori, tradizioni, arte e musica che si terrà il prossimo 6 ottobre 2019, per il quale è ancora possibile prenotarsi.

 

Otto le tappe in programma per questa ventiquattresima edizione dell’evento: si parte dall’aperitivo con focaccia e salsiccia di Bra proposto sull’Ala di Corso Garibaldi per proseguire con gli antipasti misti a Palazzo Traversa, il bagn’ant oli con le verdure degli orti di Bra nel cortile delle Scuole Medie Piumati, agnolotti al ragu all’Istituto “Velso Mucci”, bollito misto alla piemontese con salse servito al Convitto della Provvidenza, il plateau di formaggi e miele all’interno delle ex Scuole Maschili, per concludere con il dessert – una fantastica torta di nocciole con zabaione – nel cortile di Palazzo Garrone e il caffè, che sarà servito nel parco della Zizzola. Tutti i piatti saranno accompagnati dai grandi vini di Langhe e Roero.


Il costo di partecipazione per gli adulti è di 28 euro, ridotto a 15 per gli under 12 e gratuito per i bambini con meno di 4 anni. Per gruppi superiori ai 15 partecipanti, il costo è di 25 euro a persona. La prenotazione per il pranzo è obbligatoria chiamando lo 0172.430185 oppure via mail all’indirizzo turismo@comue.bra.cn.it. I biglietti possono essere ritirati il giorno stesso della manifestazione presso il punto informativo collocato in piazza Caduti per la Libertà a partire dalle 10. Due i turni previsti per partecipanti, con partenza alle 12 e alle 13.


Davvero ricco il programma della giornata: nei circa 100 cortili interessati dalla manifestazione (molti dei quali mai ammirati dalla gran parte dei braidesi) si potranno trovare esposizioni di artigianato artistico, oppure assistere a concerti musicali o brevi rappresentazioni teatrali. Non mancheranno gonfiabili e giochi per bambini. Inoltre, per tutta la giornata i partecipanti potranno approfittare delle offerte promozionali del “Desbarasuma”. Ogni negozio del centro storico braidese esporrà un banchetto di fronte alla propria attività e garantirà ricchi sconti. Per l’occasione è prevista un’ampia area pedonale che comprende via Vittorio Emanuele tra via Pollenzo e via Provvidenza, parte di via Principi e di via Marconi.


Come da tradizione, poi, il civico istituto musicale “Gandino” scenderà in strada con una giornata “Open Day”: fin dalla mattinata, in piazza Caduti per la Libertà sarà possibile incontrare i docenti delle varie discipline per ricevere informazioni sulle attività didattiche dell’istituto e per ascoltare le esibizioni programmate per l’occasione. Nel pomeriggio invece, alle 16 gli insegnanti dell’istituto di via Parpera offriranno alla città un concerto a ingresso gratuito.

 

Non mancheranno infine le proposte culturali, a cominciare dalla possibilità di visitare a Palazzo Mathis la mostra fotografica di Carlo Avataneo dedicata al Roero (da lunedì a venerdì ore 9/12,30 – 15/18; sabato e domenica ore 9/12,30. Ingresso libero). Come da tradizione, poi, arriverà in città anche un treno a vapore in partenza da Torino, in un indimenticabile viaggio slow d’altri tempi (posti esauriti).


Maggiori informazioni sul sito web www.turismoinbra.it e sui principali social network, cercando “Comune di Bra”. (rb)


Info: Città di Bra – Ufficio turismo e manifestazioni
Tel. 0172.430185 – turismo@comune.bra.cn.it