Un braidese cinquantenne residente in città è stato denunciato per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti dalla Polizia municipale braidese, nell’ambito di controlli finalizzati alla prevenzione e alla repressione della diffusione di droghe. Gli agenti della Municipale, durante la perquisizione domiciliare dell'appartamento ove risiede l'uomo, già noto per precedenti specifici, hanno rinvenuto diverse piante di cannabis coltivate in vasi; durante l'operazione sono inoltre stati rinvenuti in contenitori sostanze stupefacenti già essicate, oltre a numerosi semi. Tutte le sostanze rinvenute sono state poste sotto sequestro giudiziario.

Nel corso del controllo gli agenti hanno inoltre sequestrato strumenti atti ad offendere detenuti dal soggetto, tra cui una pistola priva di tappo rosso e un machete. Durante la perquisizione il cinquantenne si è scagliato contro gli agenti impegnati nell'operazione: portato in stato di fermo presso il Comando di via Moffa di Lisio, è stato deferito all'Autorità Giudiziaria per il reato di violenza a pubblico ufficiale, oltre a quello di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti. (Polizia Municipale)

Info: Città di Bra – Polizia Municipale

tel. 0172.413744 – poliziamunicipale@comune.bra.cn.it