Il 2 giugno 1946, a seguito di un referendum istituzionale, l'Italia diventava una Repubblica. Per ricordare il sessantesimo anniversario di una giornata decisiva per la nazione, l'Amministrazione comunale della città della Zizzola, con la partecipazione attiva della Consulta delle Pari opportunità, delle Ande e delle Associazioni d'Arma ha organizzato una serata tutta dedicata alla storica ricorrenza. Giovedì 1 giugno 2006, alle 20,30 nella chiesa di San Rocco, sarà inaugurata una mostra sul “Tricolore” predisposta da Luigi Cravero, cittadino braidese che ha curato l'allestimento di un'esposizione di circa quaranta bandiere, a cominciare dalla prima versione datata 1797. Nell'occasione, alla cerimonia interverrà il sindaco Camillo Scimone, l'assessore ai rapporti con le associazioni combattentistiche e d'arma Claudio Lacertosa, e le rappresentanti delle Ande e della Consulta delle Pari opportunità. Queste ultime porteranno la loro testimonianza sul tema del 60° anniversario del voto alle donne. Dopo l'inaugurazione della mostra, le iniziative si concluderanno con un concerto della banda musicale “Gobetti” di La Morra, che si esibirà nell'isola pedonale di via Cavour diretta dal maestro Giuseppe Boffa.