IoAiutoBra 1 rid

Notizie Home

Due variazioni al bilancio di previsione 2020/2022 sono state approvate ieri sera, 6 ottobre 2020, dal Consiglio comunale di Bra riunito nella sala “Achille Carando”.

Riattivazione immediata delle linee ferroviarie Bra-Cavallermaggiore e Saluzzo-Savigliano, sospese nei mesi scorsi causa emergenza Covid, e inserimento dell’elettrificazione delle due tratte nell’elenco delle opere prioritarie e strategiche. Questa la richiesta rivolta alla Regione Piemonte e all’assessore competente dal Consiglio comunale di Bra, tramite una mozione che sollecita anche il ripristino delle corse mattutine e serali attualmente soppresse sulle tratte Bra-Torino, Bra-Alba e Torino-Cuneo, oltre a un potenziamento dell’offerta ferroviaria territoriale.

In seguito all’accertamento di positività al Covid-19, gli uffici del Comando di Polizia Municipale di Bra sono chiusi al pubblico per consentire le operazioni di sanificazione.

E’ garantito, pur con qualche limitazione e in collaborazione con le forze dell’ordine cittadine, il servizio sul territorio. Sempre attiva anche la centrale operativa, tramite il numero telefonico 0172.413744.

Da alcuni giorni ha riaperto i battenti il centro di raccolta rifiuti di Pollenzo, chiuso dallo scorso 8 giugno 2020 per importanti lavori di ristrutturazione che hanno completamente rinnovato la struttura.

Al momento l’ecocentro ha ripreso a funzionare secondo il consueto orario: il lunedì, mercoledì e sabato dalle 14 alle 17, il martedì dalle 14 alle 17,30 e il venerdì dalle 10,30 alle 12,30. L’accesso è consentito rispettando le misure di sicurezza quali l’uso di mascherina, ingressi contingentati e distanza di sicurezza. Tuttavia, a partire dal primo dicembre prossimo, in via sperimentale l’accesso all’area sarà possibile previa prenotazione telematica al fine di migliorare la qualità del servizio, evitare assembramenti e tracciare al meglio i conferimenti delle utenze. Il centro di raccolta di Pollenzo è il primo Centro consortile ad adottare questo tipo di modalità di accesso, a conferma anche della grande attenzione mostrata dai cittadini e dagli utenti che utilizzano questo prezioso servizio.

Collegandosi al sito www.verdegufo.it, nell’area “prenotazioni”, gli utenti potranno registrarsi e scegliere il giorno e l’ora (con una fascia oraria di 15 minuti) per prenotare in forma esclusiva e garantita l’accesso al centro di raccolta. Nell’occasione si dovranno anche indicare i rifiuti da conferire. Il personale di sorveglianza – essendo chiamato ad interagire ogni volta con una singola utenza – potrà consigliare più accuratamente la corretta separazione dei rifiuti, con conseguente miglioramento della qualità dei materiali in entrata e in uscita.

Maggiori informazioni contattando l’Ecosportello rifiuti di Bra al numero 0172-201054 (da lunedì al venerdì 8-30-12.30, il martedì e il giovedì anche dalle 14 alle 17.30), oppure scrivendo a ecosportello@strweb.biz. (rb)


Info: Città di Bra – Ecosportello Rifiuti
Tel. 0172.201054 – ecosportello@strweb.biz

Le note della banda cittadina “Giuseppe Verdi” hanno accompagnato l’abbraccio e il ringraziamento della Città di Bra agli operatori sanitari e ai volontari impegnati in prima linea durante i mesi più duri dell’emergenza Covid.