IoAiutoBra 1 rid

Notizie Home

100 cortometraggi in concorso, 17 tra corti e lunghi proiettati fuori concorso, 6 intensi giorni di rassegna con molti eventi speciali che hanno avuto quali guest star i Marlene Kuntz e la direttrice d’orchestra Nicoletta Conti, impegnati a musicare dal vivo interessanti lavori dell’epoca del muto. Un calendario fittissimo di appuntamenti che partiva alle 8 del mattino, con proiezioni riservate alle scuole, per terminare alla 4 del giorno successivo, quando l’ultimo dei tanti eventi collaterali alla manifestazione chiudeva i battenti. Si è conclusa con questi numeri la sesta edizione di “Cinema Corto in Bra”, il festival internazionale che ha raggiunto il decimo compleanno festeggiando con i seimila spettatori che si sono alternati nelle tre sale dedicate all’evento, 25 gli studenti europei in giuria, 110 artisti e 50 giornalisti accreditati arrivati a Bra, in Piemonte, da tutto il mondo.

Sarà la musica giovane del Piemonte l'autentica protagonista di “Notte rock”, la rassegna di Bra che si svolgerà il 28, 29 e 30 giugno 2006. La manifestazione, che si sposta dall'abituale sede di via Marconi in piazza Caduti per la Libertà, darà la possibilità ai giovani gruppi piemontesi di esibirsi tra le 21 e le 24, usufruendo di strutture (palco, service audio e luci, diritti Siae) messi a disposizione dall'Amministrazione comunale.

Appresa la notizia della nomina del nuovo direttore dell'Asl 18, il Consiglio comunale di Bra ha emesso il seguente comunicato: “””Il Consiglio comunale di Bra, venuto a conoscenza della nomina del nuovo direttore generale dell'Asl 18 nella persona di Giovanni Monchiero, augura al neo direttore buon lavoro ed auspica che, all'atto della nomina - di sua esclusiva competenza - dei direttori, sanitario ed amministrativo, tenga nella debita considerazione la rappresentatività dei territori”””.
Eccezionale concerto di chitarra classica, venerdì 5 maggio 2006 a Bra. MarcelloRivelli, uno dei punti di riferimento della didattica chitarristica nazionale, sarà nella chiesa di Santa Chiara per una serata da non perdere, con inizio alle ore 21, dal titolo “Memoria e metamorfosi – Polifonia vocale e danza popolare nella trasfigurazione strumentale”. Marcello Rivelli - concertista, affermato interprete, uno degli emergenti punti di riferimento della didattica chitarristica in Italia. Formatosi alla scuola di Griselda Ponce de Leon prima, e di Angelo Gilardino poi, ha ottenuto in seguito particolare menzione dal grande Julian Bream, 'colonna' della tradizione interpretativa chitarristica del XX secolo. Il concerto proporrà musiche di Mosso, Sor, Castelnuovo-Tedesco, Carlevaro e Bach ed è organizzato sotto l'egida dell'Amministrazione comunale di Bra, dell'Istituto musicale “Adolfo Gandino” e dell'associazione “Amici della musica”.

Anche il Comune di Bra sottoscriverà la propria quota dell'aumento di capitale nella Geac, la società che gestisce l'aeroporto di Cuneo Levaldigi. A deciderlo il Consiglio comunale della città della Zizzola, che si è pronunciato a maggioranza nella serata di ieri, giovedì 27 aprile 2006. A favore del provvedimento, subordinato al versamento della quota di 247.170 euro solo “dopo l'accertamento dell'avvenuta sottoscrizione dell'aumento di capitale da parte di tutti i soci pubblici”, si sono pronunciati i gruppi di Progetto Bra, dei Democratici di sinistra e della Margherita, oltre alle liste civiche “Insieme per Scimone”, “Impegno per Bra” ed “Uniti per Bra”, cui si sono aggiunti anche il presidente del Consiglio comunale Gian Massimo Vuerich (Forza Italia) ed il primo cittadino, Camillo Scimone. Voto contrario da parte della Lega Nord e de “La città di tutti”, mentre si è astenuto il capogruppo di Forza Italia, Adriano Maccagno.