Notizie Home

Durante la manifestazione “Cheese - Le forme del latte”, il servizio di raccolta differenziata della “frazione vegetale” non sarà effettuato. Gli scarti verdi, che avrebbero dovuto essere raccolti da calendario nelle date di sabato 17 e lunedì 19 settembre, saranno ritirati la settimana successiva e, precisamente sabato 24 e lunedì 26 settembre 2005.

Saranno i tecnici dell'Amministrazione provinciale cuneese a stilare un progetto di massima per l'allargamento della strada Bra-Cherasco, inserita nell'ambito di un più complessivo riordino della viabilità in un'area compresa tra la città della Zizzola e Narzole. A deciderlo, questa mattina mercoledì 14 settembre 2005, un tavolo di lavoro al quale hanno partecipato i sindaci di Bra, Camillo Scimone, e Cherasco, Pier Luigi Ghigo, e gli assessori provinciali ai Lavori pubblici, Giovanni Negro, alla Pianificazione territoriale, Enrico Bologna, e al Bilancio, Giuseppe Rosciano. Presenti anche gli assessori comunali Russo, Dallorto, Balestra (Bra) e Bogetti (Cherasco), il consigliere provinciale Fiorenzo Prever, oltre ad una rappresentanza di imprenditori e residenti nell'area.

Si chiuderanno mercoledì 28 settembre le iscrizioni ai corsi 2005-2006 del Civico Istituto Musicale “Adolfo Gandino” di Bra. Oltre ai corsi regolari che seguono i programmi ministeriali per i Conservatori statali, il programma messo a punto dal coordinatore artistico Giuseppe Allione e dai suoi collaboratori è in grado di soddisfare ogni esigenza.
I corsi regolari saranno indirizzati all’apprendimento di diversi strumenti quali arpa, basso elettrico, batteria e percussioni, canto lirico, moderno e jazz, chitarra classica e ritmica, clarinetto, clavicembalo, composizione, contrabbasso, corno, corso di orientamento bandistico, fagotto, fisarmonica, flauto, improvvisazione jazz, musica computer, musica sacra (organo liturgico), oboe, organo, pianoforte, saxofono, tastiera, tromba, trombone, viola, violino, violoncello.

Si è aperto ricordando la scomparsa di Gina Lagorio, cittadina onoraria e nativa della città della Zizzola, il Consiglio comunale di Bra che si è tenuto ieri, lunedì 12 settembre 2005. “A Bra sono stata felice”: l'assessore alle Risorse culturali Michelino Davico ha voluto ricordare così la scrittrice scomparsa in estate, utilizzando sue parole riportate in una lettera indirizzata a Giovanni Arpino, ricordandola poi come “donna matura e di una sensibilità particolare”. Sul punto è voluto intervenire anche il capogruppo dei Democratici di sinistra, Claudio Gallizio, che ne ha sottolineato anche l'esperienza di presidente onorario dell'Istituto storico di Bra e dei braidesi.

Due consiglieri comunali della Cttà di Bra, Adriano Maccagno (FI) e Giovanni Cravero (La Città di tutti), erano presenti ieri, domenica 11 settembre 2005, alla Marcia della Pace Perugia – Assisi. Accompagnati dal gonfalone civico, i due rappresentanti della massima assemblea cittadina hanno partecipato, a nome dell'Amministrazione comunale, a questa autorevole iniziativa che ha coinvolto un folto pubblico, diversi movimenti e organizzazioni della società civile, numerosi Comuni, Province e Regioni, per essere parte di una giornata mondiale di mobilitazione contro la povertà e la guerra ed in favore della giustizia economica e sociale, indetta da numerose organizzazioni di tutto il mondo per accrescere la pressione sui governi che parteciperanno al Summit delle Nazioni Unite. In Italia l’iniziativa è stata assunta dalla Tavola della pace, dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, dalla Coalizione Italiana contro la povertà e dalla Campagna ONU del Millennio “No Excuse 2015”. (va)