Notizie Home

Da ottobre nuova opportunità a Bra, per i residenti nella città della Zizzola, di trasformare a gas le auto più vecchie. E' quanto stabilito dal rifinanziamento da parte della Giunta comunale dell'operazione che ha sino ad ora garantito il passaggio da combustibili più inquinanti ad una trazione a metano o Gpl a centonove automobili, per una spesa complessiva di quasi ventiduemila euro. Il contributo comunale di 200 €, che andrà ad aggiungersi allo sconto praticato dalle officine convenzionate, permette un drastico abbattimento dei costi, incentivando le trasformazioni a tutto beneficio della qualità dell'aria.

In più di cinquantamila non si sono fatti sfuggire l'occasione per partecipare alla maratona del divertimento che, per trenta ore consecutive, ha fatto ballare, degustare e visitare ogni angolo di Bra ai partecipanti alla decima edizione di “da Cortile a Cortile”. In trentamila hanno affollato le vie del centro storico e dell'Oltreferrovia sino a tarda notte e quasi altrettanti si sono presentati domenica per “Da cortile a cortile”, che ha avuto il suo clou nell'itinerario gastronomico che ha portato duemila persone a pranzare nei più caratteristici cortili cittadini con un menù a base dei piatti tipici della cucina piemontese.

Domenica 2 ottobre 2005 ritorna a Bra “Sport in piazza”, l'appuntamento annuale organizzato dal Comune, dalla Provincia di Cuneo e dalla sede provinciale del Coni che mette in mostra tutte le opportunità di fare attività sportiva in città. In piazza Carlo Alberto e nei giardini di piazza Roma, dalle ore 10 alle 20, saranno moltissime le discipline con le quali ci si potrà cimentare.

La Rappresentanza dei Sindaci dell’ASL n. 18 “Alba/Bra”, unitamente al Vice Presidente della Conferenza dei Sindaci e alla Direzione Generale dell’Azienda si sono riuniti il giorno 23 settembre 2005 per un approfondito esame della situazione gestionale dell’Azienda e per verificare la situazione dell’appalto dei lavori del nuovo Ospedale unico di Verduno.

E' il Castelmagno il formaggio piemontese a denominazione d'origine protetta preferito dai navigatori che frequentano il sito “Bra Notizie”, ospitato all'interno dello spazio web del Comune di Bra. Messo on line in occasione della quinta edizione di “Cheese – Le forme del latte”, la rassegna dedicata all'enogastronomia di qualità che si è svolta nei giorni scorsi, il sondaggio ha messo a raffronto i formaggi a denominazione d'origine protetta prodotti in Regione.