Notizie Home

La Giunta comunale della Città di Bra ha ricevuto, questa mattina martedì 18 ottobre 2005, Federico Boglione, titolare del bar-pasticceria Converso, incluso per l'ennesimo anno nell'elenco dei migliori bar d'Italia dalla “Guida” del Gambero Rosso. A Federico Boglione il sindaco di Bra, Camillo Scimone, ha voluto consegnare una targa di plauso dell'Amministrazione civica che, così come accaduto in altre circostanze, sarà esposta all'interno dello storico locale di via Vittorio Emanuele.

Sarà convocata nel prossimo mese di novembre la prima assemblea della Consulta giovanile comunale di Bra, l'organismo che avrà funzioni di impulso e supporto per l'Amministrazione comunale in materia di politiche giovanili. Fanno parte di diritto della Consulta i rappresentanti delle scuole medie superiori e degli oratori cittadini, mentre possono farne parte le associazioni giovanili regolarmente costituite (operanti sul territorio cittadino i cui associati siano almeno per la metà di età compresa tra i quindici e i ventinove anni) ed i gruppi informali di giovani (gruppi musicali, teatrali, etc. presenti in città e composti almeno da quattro persone di età compresa tra i quindici e i ventinove anni). Nel corso della prima riunione sarà eletto anche il presidente e nominato l'ufficio di presidenza.

Un breve fumetto per raccontare, con disegni e nuvole parlanti, una storia ambientata a Bra. E' quanto propone la prima edizione del premio “Un'avventura a Bra”, il cui bando è stato pubblicato in questi giorni sul sito internet del Comune (www.comune.bra.cn.it). Il premio, collegato alla settima edizione del “Salone del libro per ragazzi” che si svolgerà nella primavera prossima, vuole premiare la fantasia di fumettisti non professionisti che sottoporranno ad una giuria di esperti del settore strisce interamente ambientate sotto la Zizzola.

Un corso di cultura musicale e guida all'ascolto con analisi di brani, dal Canto Gregoriano ai giorni nostri, aperto a tutti. E’ la novità che offre il Civico Istituto musicale “Gandino”, proponendo un corso specialistico tenuto dal maestro Luigi Buffa che si terrà il giovedì dalle 20 alle 21, rivolto a tutti gli adulti che vogliono avvicinarsi al mondo musicale, per imparare anche elementi di Armonia e storia della musica.

Ci sarà tempo sino a fine anno per presentare le domande di concessione preferenziale e la denuncia dei pozzi presenti sul territorio. Posticipata rispetto all’originaria scadenza del 30 giugno, le Amministrazioni civiche della Granda sono state invitate dalla Provincia di Cuneo a portare a conoscenza dei cittadini la nuova scadenza. Le denunce dovranno essere presentate all'Amministrazione provinciale, sul cui sito internet (www.provincia.cuneo.it) è scaricabile la modulistica necessaria. (rg)