Notizie Home

Per l'Italia, la guerra di Liberazione consentì la cacciata degli invasori fuori dal territorio nazionale, e la riconquista di quella libertà che aveva perso, a causa di un regime autoritario e antidemocratico, per oltre vent'anni. Un convegno a Bra, giovedì 20 aprile 2006 dalle 21, nella sala conferenze del Polifunzionale “Arpino”, ricorderà quei momenti della nostra storia, soffermandosi in particolare sui luoghi che sono stati teatro di quelle epiche giornate. Nel corso della serata interverranno il sindaco Camillo Scimone e l'assessore ai rapporti con le associazioni combattentistiche e d'arma, Claudio Lacertosa, che presenteranno i relatori dell'incontro, fra i quali la ricercatrice Adriana Muncinelli, collaboratrice dell’Istituto Storico della Resistenza di Cuneo e curatrice della collana “I sentieri della libertà”, e Maria Airaudo, che porterà la sua testimonianza in veste di rappresentante dei Comuni per la valorizzazione del patrimonio della Resistenza. Concluderà la serata il professor Bruno Maida, ricercatore presso il Dipartimento di Storia dell’Università di Torino, con un intervento di particolare valore storico. L'ingresso è libero.

Prosegue l’attività della Scuola di Pace per l'anno 2005-2006 con il quinto incontro in programma venerdì 21 aprile alle ore 21 presso la Auditorium del Centro Culturale "G. Arpino", via E. Guala 45. Il tema sarà: "Diritto al cuore dell'Africa".I diritti umani dimenticati nell’esperienza di Emergency. Introdurranno la serata: Tonino Rimbici – Coordinatore territoriale di Emergency, Silvio Galvagno – Chirurgo di guerra, Silvia Bono – Terapista della riabilitazione.

Un'estate intera di opportunità di soggiorno al mare per le famiglie braidesi. L'Amministrazione comunale di Bra ha stabilito che i nuclei familiari, interessati alla proposta di usufruire di soggiorni presso la Colonia Marina Braidese di Laigueglia, possano inoltrare richiesta per poter trascorrere le loro vacanze al mare con una possibilità di scelta che va dall'11 giugno al 17 settembre 2006. Dal 6 maggio prossimo, i nuclei familiari che lo desiderano potranno prenotarsi, previa presentazione di un documento d'identità di un componente della famiglia, fino ad esaurimento dei posti disponibili. La quota di partecipazione riservata alle famiglie, da giugno a settembre, è stata fissata in € 36,00 al giorno per persona, comprensiva di vitto ed alloggio che, nel periodo luglio ed agosto, aumenta a € 39,00 al giorno a persona. L'acconto da versare all'atto dell' iscrizione è di € 75,00. Per tutti i partecipanti è possibile usufruire dei servizi di spiaggia a € 6,00 al giorno che includono l'uso di sdraio e ombrellone, servizi e docce. Il supplemento per chi desidera una camera singola è di € 5,00 al giorno per persona.

Partirà mercoledì 19 aprile 2006, con una grande festa in piazza Caduti per la Libertà, il Pedibus, l'autobus “a piedi” per gli studenti di Bra. Se alle 17 in Palazzo comunale il progetto sarà illustrato alla stampa, dalle ore 18 inizierà una breve cerimonia di fronte al Municipio alla quale parteciperanno personaggi illustri del mondo dello sport, come l'olimpionico Maurizio Damilano, che sarà conclusa da un Nutella party.

Il programma di Cinema Corto in Bra sarà presentato in esclusiva alla stampa mercoledì 12 aprile 2006, alle ore 17:30 presso la Sala consiliare del Palazzo comunale di Bra. La direzione artistica, composta da Luca Busso, Luisa Grosso e Stefano Sardo, ha chiuso le selezioni e il 26 aprile avrà inizio uno dei festival internazionali del cortometraggio più importanti d’Italia: una kermesse di 6 giorni dedicata alla promozione del cinema breve, italiano e internazionale, giovane e sperimentale, ricco di idee e povero di mezzi. Le due sezioni fondamentali del Festival, Cinema Corto in Europa e Slow Food on Film, che prevedono quattro Premi, insieme al tradizionale Premio per la Miglior Sceneggiatura Originale Italiana, porteranno da tutto il mondo registi, sceneggiatori e produttori di corti nella frizzante cittadina piemontese, anche sede nazionale del movimento Slow Food, partner del Festival.