Notizie Home

Dopo la pausa elettorale e della domenica di Pasqua, ritornano a Bra le domeniche a piedi. A partire dal 23 aprile, e sino a fine maggio, le vie del centro storico e dell'Oltreferrovia rimarranno chiuse al traffico tra le 12:30 e le 19, senza esclusioni neppure per i residenti.

Dopo “Corto in Bra”, la biennale cinematografica in programma dal 26 aprile al primo maggio, il cortometraggio sarà ancora protagonista sotto la Zizzola. Nel prossimo ottobre è in programma la seconda edizione di “Sentieri cinematici”, l'iniziativa promossa dall'Amministrazione comunale braidese per i film maker sotto i trent'anni. Sul sito internet del Comune di Bra oppure all'Informagiovani comunale di via Barbacana, è disponibile il bando per l'edizione 2006 che avrà come tema il racconto degli “universi giovanili”.

Sulla base dell’Accordo di collaborazione per la promozione dell’occupazione e delle pari opportunità di accesso al mercato del lavoro attraverso il tirocinio aziendale, il Comune di Bra, il Centro per l’Impiego di Alba - Bra e l’Associazione “Lavorando S’impara” di Bra in collaborazione con la Cooperativa ORSO (soggetto gestore), ASCOM , Associazione Artigiani di Bra e Unione Industriale di Cuneo (partner dell’iniziativa) stanno avviando in questi giorni un progetto denominato “POST – Pari Opportunità per lo Sviluppo del Territorio” finalizzato al reinserimento lavorativo di donne espulse dal mercato del lavoro ed iscritte alle liste di mobilità.

Sono focalizzate sulla popolazione meno giovane le prossime iniziative del progetto “Bra città sicura”. Dopo le attività di formazione per gli agenti della Polizia municipale cittadina realizzate nelle settimane passate, e prima ancora della stipula di un'assicurazione per gli anziani vittime di reati, le attività di prevenzione che saranno poste in essere prima dell'estate hanno come obiettivo l'informazione capillare dei meno giovani sui rischi di truffe, scippi o furti, con indicazioni di come farsi trovare pronti nel caso si verificassero situazioni di questo genere.

Aumentano a Bra i volumi prestati dalla Biblioteca civica nel corso del 2005, registrando un incremento di 353 prestiti rispetto al 2004. Questo dicono le statistiche elaborate dalla Biblioteca Civica della città della Zizzola riguardo al numero dei prestiti effettuati nello scorso anno. Nel 2005 il numero dei volumi usciti dalla struttura di via Guala è salito dai 28.483 del 2004 ai 28.836 dell'anno successivo. Di questi, la maggior parte è stata prestata a scolari (20.731) e studenti (2.996), seguiti da impiegati (1.075), pensionati (822), insegnanti (622) e casalinghe (432). E' proseguito anche il servizio di prestito nelle scuole più decentrate: in 100 visite ad istituti della scuola dell'infanzia e primaria, sono stati dati in prestito 7.519 volumi. E' aumentato inoltre il numero dei prestiti in sala (834 nel 2005 contro i 759 dell'anno precedente), mentre ha nuovamente riscontrato grande interesse la postazione di consultazione web che ha visto 1.906 utenti alternarsi nell'unica postazione disponibile, per un complesso di collegamenti alla rete internet di 953 ore.