IoAiutoBra 1 rid

Notizie Home

Una storia d'amore vissuta nelle atmosfere da fiaba della Vienna asburgica, con protagonisti Elisabetta d'Austria, detta Sissi ed il suo sposo Francesco Giuseppe, imperatore d'Austria. La loro storia diventerà una favola, ed a tener vivo il mito della coppia imperiale saranno quelle vicende, liete e tragiche, che sono state tradotte in tantissime opere, messe in scena a cinema ed a teatro. La storia romantica dell'imperatrice d'Austria rivivrà nuovamente, martedì 31 ottobre 2006, sul palcoscenico del Teatro Politeama di Bra, nella versione italiana proposta dalla Compagnia Abbati, una delle istituzioni più significative nel proseguire la tradizione operettistica del nostro Paese.

Sono ripresi nel mese di ottobre gli incontri in classe alla scoperta della “Risorsa Acqua”, tenuti dal Settore Educazione della Cooperativa albese E.R.I.C.A. per le scuole dell'infanzia, la scuola primaria e secondaria di primo grado. Gli incontri, che caratterizzano il progetto “L’acqua che voglio”, sono gratuiti grazie alla sponsorizzazione dall'Azienda Consortile Ciclo Idrico e del Laboratorio Territoriale Bra-Alba, sportello di Alba.

Riprendono per la festa di Halloween i “Lunedì in Biblioteca” della Biblioteca civica di Bra. Lunedì 30 ottobre 2006, dalle ore 16:45, eccezionalmente ospitati nella Sala conferenze del Centro polifunzionale culturale “Giovanni Arpino”, attigua alla “Sala ragazzi” della Biblioteca, fiabe e racconti sulla notte delle streghe saranno lette ed interpretate per tutti i bimbi di età compresa tra i tre e gli otto anni.

E' stato firmato a Cuneo questa mattina, venerdì 20 ottobre 2006, l'accordo di programma per la realizzazione del secondo lotto di interventi per la rotatoria di frazione Bandito, nel Comune di Bra. Alla firma erano presenti il Presidente, l'onorevole Raffaele Costa, e l'assessore ai Lavori pubblici della Provincia di Cuneo, Giovanni Negro, e l'assessore ai Trasporti della Città di Bra, Roberto Russo. L'intervento costerà, secondo quanto previsto dal progetto preliminare, quattrocentocinquanta mila euro, dei quali 230.000 saranno a carico della Provincia di Cuneo, 200.000 finanziati con un contributo statale e 20.000 a carico dell'Amministrazione comunale di Bra.

Due incidenti stradali questa settimana a Bra, con intervento della pattuglia della Polizia municipale. Il primo è accaduto martedì 17 ottobre 2006 poco dopo le 18 in via Vittorio Veneto, in prossimità dell'incrocio con via Vittone. Qui si sono scontrate la Renault Clio condotta da D.N., trentenne albanese residente a Bra, ed il ciclomotore Gilera condotto da M.A., sedicenne anch'egli residente a Bra. Sono immediatamente giunti sul posto l'ambulanza del 118 e la pattuglia del Pronto intervento della Polizia Municipale braidese. Il conducente del ciclomotore è stato trasportato presso il pronto soccorso dell'ospedale Santo Spirito, dove i sanitari hanno rilasciato una prognosi di venti giorni: illesa la conducente della Renault Clio. Sulle cause dello scontro sono ancora in corso le indagini degli agenti intervenuti. Il traffico nella zona ha subito forti rallentamenti per circa un'ora.