Notizie Home

La Consigliera di parità della provincia di Cuneo, l'avvocato Anna Mantini, è stata ospite della Consulta comunale braidese per le pari opportunità. La Mantini ha spiegato molto chiaramente alcune differenze tra i vari organismi di parità, secondo un principio di organizzazione funzionale, ricevendo dalla presidente dell'organismo braidese, Beatrice Arlorio, alcune informazione sui progetti che la consulta sta cercando di portare avanti. Tra questi, anche la realizzazione della banca del tempo molto caro alla Consulta braidese.

Un incidente stradale particolare è avvenuto nei giorni scorsi lungo il viale della Madonna dei Fiori a Bra. Protagonista un trentenne di Sanfrè, A.M., che alla guida della sua Opel Astra nel transitare sull'incrocio posto nei pressi dell'ospedale ha perso il controllo della vettura, andando a sbattere contro la recinzione posta a protezione del monumento ai Carabinieri caduti che si trova all'interno dell'area verde. Illeso il conducente della Opel, seriamente danneggiata la sua auto. "Illeso" anche il monumento dei Carabinieri, anche se la recinzione è stata in gran parte divelta. Sul posto è intervenuta una pattuglia del Nucleo motociclisti della Polizia Municipale di Bra.

E' stata sospesa la domenica a piedi del 23 aprile a Bra. A deciderlo la Giunta comunale della città della Zizzola nella mattinata di oggi, giovedì 20 aprile 2006. Constatato il notevole abbassamento dei livelli di polveri sottili, l'esecutivo comunale ha ritenuto opportuno sospendere il provvedimento per una domenica, originariamente previsto per l'interno mese di aprile e di maggio nel centro storico e nell'Oltreferrovia, verificando, di volta in volta, se mantenere il blocco del traffico a seconda delle condizioni ambientali. (rg)
E' stato recuperato, grazie alla collaborazione di una cittadina braidese, un cane di piccola taglia che si era allontanato dall'abitazione del suo padrone e vagava nei giardini di piazza Roma. I fatti: erano da poco passate le 10 di lunedì 17 aprile quando l'attenzione di due agenti della Polizia Municipale braidese è stata attirata da una signora che, a spasso con il proprio cagnolino, era inseguita da un cane vagante. Gli agenti dopo essere riusciti a prendere al guinzaglio (gentilmente prestato dalla signora) il cane vagante, hanno richiesto l'intervento dell'accalappiacani. Il cane verrà ora riconsegnato al legittimo proprietario dopo che lo stesso avrà corrisposto le spese di recupero e detenzione. Al proprietario sarà anche comminata una sanzione per la mancata custodia.

Sarà regolare, martedì 25 aprile 2006, la raccolta rifiuti a Bra. Gli operatori della concessionaria del servizio, la ditta Sea, raccoglieranno i rifiuti “porta a porta” nelle zone del centro storico e dell'Oltreferrovia. Unica variazione: non saranno raccolti carta e cartone presso bar ed esercizi commerciali. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al numero verde 800.218005. (rg)