Notizie Home

Dal 30 novembre 2005 il Mercato di Bra ritorna sulla Rocca. Completati i lavori in piazza XX Settembre, il mercato del mercoledì tornerà ad animare l'area storica del commercio su piazza braidese.
Le novità riguarderanno soprattutto corso Garibaldi, visto che gli ambulanti occuperanno anche l'intera via nel tratto a ridosso dell'Ala che, di conseguenza, rimarrà chiusa al traffico. Meno imminente sarà il trasloco del mercato del venerdì, la cui ipotesi di trasferimento sarà esaminata dopo le festività natalizie. (rg)
Poco prima delle 9 di sabato 19 novembre 2005, una pattuglia della Polizia Municipale braidese è intervenire in un bar cittadino di via Cuneo dove era stata segnalato la presenza di un individuo che arrecava disturbo agli avventori ed ai gestori del locale stesso. La pattuglia giunta sul posto ha dapprima cercato di allontanare l' individuo dal locale e, dopo averlo condotto all'esterno, ha proceduto alla sua identificazione. Si tratta di B.A. extracomunitario marocchino di trent'anni residente in città.

Iniziati questa mattina, lunedì 21 novembre 2005, i lavori al piano nobile del Palazzo municipale di Bra. Saranno ricavati due nuovi uffici e sistemato in maniera differente l'accesso alla parte storica. Per questa ragione, e per circa un mese, l'accesso del pubblico agli uffici comunali subisce delle variazioni.

Gli appassionati di enigmistica italiana si staranno arrovellando sulla misteriosa località illustrata, con cartoline d'epoca, sul numero 3843 del 19 novembre 2005 della Settimana enigmistica. Per i lettori braidesi della storica testata italiana, nessun mistero, visto che le foto riproducono corso Garibaldi, il Palazzo comunale, la stazione ferroviaria, Palazzo Traversa e la chiesa di Sant'Antonino. E' proprio Bra la città protagonista della rubrica “Una gita a....?”, che rivela agli appassionati del cruciverba la destinazione dopo aver compilato lo schema libero. (rg)
“Credo sia meglio eliminare delle Asl che degli ospedali. Le risorse che investiamo in sanità debbono essere spese per migliorare i servizi, non per mantenere strutture amministrative. Le proposte che oggi sono in discussione, con ipotesi di accorpamento tra aziende sanitarie, sono ancora a livello di pre-proposta, che saranno oggetto di consultazione”. Questo quanto ha dichiarato il presidente della Regione Piemonte, Mercedes Bresso, nel corso di una visita a Bra che si è tenuta questa mattina, venerdì 18 novembre 2005. Accompagnata dagli assessori Sibille (Opere pubbliche) e De Ruggiero (Ambiente) e dai consiglieri Guida, Cirio e Rabino, la presidente Bresso ha incontrato il sindaco di Bra, Camillo Scimone, la Giunta comunale e numerosi rappresentanti del Consiglio comunale della città della Zizzola, in un incontro che si è svolto all'interno della pinacoteca di Palazzo Traversa.