IoAiutoBra 1 rid

Notizie Home

Quale istituto scegliere dopo la terza media? Al dilemma che affligge studenti e famiglie cercherà di fornire utili spunti lo “SpaziOrientamento” di Bra che, dal 27 novembre al 6 dicembre 2006, ha in programma alcune serate per approfondimento la conoscenza ed i diversi sbocchi offerti dal mondo dell'istruzione superiore cittadina. Domenica 3 dicembre, poi, tutte le scuole superiori di Bra apriranno i battenti, dalle 10 a mezzogiorno e dalle 15 alle 18, per l'iniziativa “Scuole Aperte”, che permetterà di toccare con mano la realtà dell'offerta formativa braidese.

Venerdì 24 novembre 2006 alle ore 21 presso il Centro Culturale “G. Arpino”, via E. Guala, 45 a Bra, si svolgerà il primo incontro Della Scuola di Pace dal titolo: "L'informazione che aiuta: mass media e solidarietà". Introdurrà Giovanni Anversa, autore e conduttore “Racconti di Vita” RAI 3.

Nuova sistemazione dei parcheggi in corso IV Novembre a Bra. Lungo l'intero tratto della via compresa tra il passaggio a livello e l'intersezione con via Cuneo, sul lato sinistro (per chi arriva da via Cuneo) è stato sistemato un divieto di sosta. Sul lato opposto, invece, la sosta è libera ma all'interno degli appositi spazi. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al Comando di Polizia municipale in via Barbacana oppure al numero telefonico 0172.413744. (fonte: Comando Polizia municipale di Bra)
E' già tempo di bilanci alla Sala ragazzi della Biblioteca civica di Bra. Avvicinandosi la fine dell'anno, emerge come su un patrimonio librario stimato in circa dodicimila cinquecento volumi ne siano usciti oltre tredicimila in prestito, garantendo un ottimo indice di rotazione tra gli utenti. Della specifica vocazione della Sala ragazzi si è interessata anche la seguita trasmissione di Radio 3 Rai “Fahrenheit”, che si è collegata in diretta con la struttura braidese nei mesi scorsi per intervistare il personale della struttura comunale.

E' “In Hoc signo”, della scuola elementare di Madonna Fiori a Bra, il cortometraggio vincitore della seconda edizione di “Sentieri cinematici”, la rassegna cinematografica aperta a studenti e giovani registi non professionisti. Al secondo posto l'Istituto “Cravetta-Marconi” di Savigliano con “Apri il cerchio”, mentre al terzo posto si è classificata “La fiera di San Martino”, con vicenda tratta dall'omonimo racconto di Andrea Monchiero, della scuola media di Pocapaglia. Alla pellicola prima classificata è stato attribuito un premio di seicento euro, quattrocento alla seconda e duecento alla terza.