Notizie Home

Immergersi in una fiaba con la possibilità di compiere viaggi inimmaginabili con il solo ausilio della fantasia. Questo quanto si propongono i laboratori di lettura animata, riservata ai bambini dai tre ai cinque anni, che la Biblioteca civica di Bra propone ogni lunedì pomeriggio a partire dalle 16:45. Proseguendo il percorso che si inserisce nell'ambito del progetto nazionale “Nati per leggere”, lunedì 20 marzo 2006 il tema della lettura sarà “Dormi tranquillo piccolo coniglio”, cui seguirà, sette giorni dopo, lunedì 27, “Il segreto di Griza, fantasma del castello”.

Undici possibilità per diplomati di partecipare ad un cantiere di lavoro presso il Comune di Bra ed il consorzio socio-assistenziale Intesa. L'Amministrazione civica promuove infatti un'iniziativa che vedrà impegnati per circa sei mesi i partecipanti al cantiere (con retribuzione di 31 euro lordi per ogni giorno effettivamente lavorato), secondo quanto stabilito dall'avviso pubblicato nello spazio riservato ai concorsi sul sito internet ufficiale della Città di Bra.

Sono partiti ufficialmente lo scorso 8 marzo 2006 gli incontri di formazione sulla tematica dell’uso razionale dell’energia nelle classi seconda E-F-G della scuola media “Piumati” e nella seconda I-M nella scuola media “Dalla Chiesa” di Bra. Il progetto, che si articola in cinque incontri che si concluderanno nel mese di ottobre, sarà contemporaneamente finalizzato alla sensibilizzazione degli alunni e degli operatori scolastici sulla tematica dell’uso dell’energia ed alla valutazione di merito della “qualità energetica” complessiva dei due edifici scolastici coinvolti.

Un singolare incidente stradale è accaduto nel pomeriggio di martedì 14 marzo 2006 in piazza XX Settembre a Bra, nei pressi della nuova rotatoria. Ad essere coinvolte sono state due biciclette condotte da due signore braidesi, D.C. e C.A.. Le cause dello scontro, al vaglio della pattuglia della Polizia Municipale di Bra intervenuta per i rilievi, hanno creato serie conseguenze per D.A. che è stata ricoverata all'ospedale Santo Spirito di Bra con una prognosi di quaranta giorni.

Ennesimo capitolo della vicenda sulla realizzazione del nuovo fabbricato all'angolo tra via Adua e via Alba, quello che si è consumato ieri sera, mercoledì 15 marzo 2006, durante la seduta del Consiglio comunale di Bra. L'assemblea, senza voti contrari e con l'astensione dei gruppi di minoranza, ha dato il via libera alla definizione della zona di recupero dove, secondo le norme di attuazione del vigente piano regolatore, sarà possibile edificare il palazzo con volumetria inferiore rispetto a quanto chiesto in origine dal proprietario.