Notizie Home

Sono iniziati i lavori del sesto lotto di copertura dei binari della linea ferroviaria Bra-Alba, che porteranno alla realizzazione di quaranta nuovi parcheggi gratuiti. L’intervento, in programma nel tratto urbano compreso tra via Vittorio Veneto e via Coppa d’oro, nei pressi del ponte di via Isonzo, non comporterà modifiche alla viabilità né al servizio ferroviario e si concluderà in circa sei mesi. Alcune lavorazioni verranno effettuate in assenza di elettrificazione della linea per ragioni di sicurezza e in orario notturno, proprio per non interferire con il traffico ferroviario sulla linea Bra-Alba. Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Lavori Pubblici allo 0172.438346 – lavoripubblici@comune.bra.cn.it. (em)

La nuova edizione di Cheese ha segnato l’avvio di una stagione autunnale che, come da tradizione, si preannuncia ricca di appuntamenti per la Città di Bra, sempre più meta di visitatori e turisti. Tra le tante iniziative in programma il ritorno delle “Pro loco in piazza” sabato 28 settembre 2019, “Sport in piazza “ e la “Notte dei campioni” il giorno successivo, il nuovo appuntamento con “Da Cortile a Cortile” domenica 6 ottobre e “Wine Around – Vini e dintorni” del 18, 19 e 20 ottobre.

Sono stati oltre 50 gli agenti della Polizia municipale che hanno prestato servizio a Bra in occasione dell’evento internazionale “Cheese 2019 – Naturale è possibile”, per garantire la sicurezza dei visitatori e regolamentare la viabilità. Oltre all'intero organico del Corpo della Polizia Municipale di Bra, in città sono giunti 35 agenti, provenienti da comandi provinciali e regionali. Tra gli operatori distaccati sotto la Zizzola a supporto del comando locale, anche un agente di Corigliano Calabro – Rossano.

Prende avvio a Bra il cantiere per la demolizione e la nuova edificazione del fabbricato all’angolo tra via fratelli Carando e via Vittorio Emanuele. In questi giorni è stata concessa l’autorizzazione per l’occupazione del suolo pubblico che delimita l’area di cantiere, la cui presenza comporterà una modifica alla viabilità.

Dura solo quattro giorni ma per organizzare le proposte e condividere i contenuti con i produttori che ormai da dodici edizioni concorrono a decretarne il successo, insieme a Slow Food e alla Città di Bra, ci vogliono due anni. Ventiquattro mesi di stagionatura durante i quali prende forma una nuova edizione di Cheese, dettaglio dopo dettaglio: i temi emergono durante l’edizione precedente e dal confronto che Slow Food conduce costantemente con pastori, casari, affinatori, ma anche accademici e tecnici, italiani e stranieri. È quello che trova il pubblico in arrivo a Bra per la quattro giorni internazionale più importante dedicata ai formaggi a latte crudo.