IoAiutoBra 1 rid

Notizie Home

Il 5 Novembre si celebra la giornata regionale della Protezione civile che ricorda la terribile alluvione del Tanaro del 1994. In questa circostanza, e nell’impossibilità di organizzare cerimonie pubbliche stante la situazione di emergenza sanitaria, il sindaco Gianni Fogliato e l’assessore delegato alla Protezione civile Luciano Messa hanno inviato una lettera alle associazioni della rete di Protezione civile del Comune di Bra e rivolgono un ringraziamento a tutte le associazioni di volontariato che collaborano alle attività di Protezione civile.

Le richieste avanzate dal Ministro della Difesa e dal Prefetto di Cuneo di evitare commemorazioni pubbliche per contrastare il diffondersi della pandemia hanno reso impossibile celebrare come di consueto la giornata del IV Novembre, data in cui ricorre la conclusione della Prima Guerra mondiale e si festeggiano l’Unità nazionale e le Forze armate italiane. Nessun corteo per le vie della città, niente cerimonia religiosa o esibizione della Banda musicale. Nonostante ciò, Bra non ha mancato di rendere omaggio alla memoria dei suoi caduti con una breve quanto intensa cerimonia.

Anche quest’anno il Comune di Bra rinnova il fondo – istituito nel 2012 – per compensare l’incidenza dell’addizionale comunale Irpef per le famiglie più bisognose. I cittadini dotati dei requisiti necessari potranno presentare domanda relativa all’imposta versata per il 2019 entro la data del 18 dicembre 2020.

La Giunta comunale di Bra ha disposto il differimento al 31 gennaio 2021 della seconda rata della Tari (Tassa Rifiuti) e della Tosap (Tassa occupazione suolo pubblico permanente) per le categorie Ateco incluse nel Decreto Ristori (a titolo esemplificativo, bar, ristoranti, pizzerie, pasticcerie, palestre, centri sportivi, piscine, cinema,…) e particolarmente colpite dalle misure legate all’emergenza Coronavirus.

Cambio al vertice per la Banda musicale “Giuseppe Verdi” di Bra. Dopo cinque anni ha lasciato il suo incarico di presidente Rosetta Alfarano, che peraltro aveva seguito le orme del padre Michele, anch’egli alla guida del sodalizio negli anni passati. Nel corso di un’elezione tenutasi la scorsa settimana in modalità telematica, i componenti del gruppo hanno eletto all’unanimità come nuovo presidente il professor Paolo Bulgarini. Alla Alfarano vanno i ringraziamenti dell’Amministrazione comunale per il lavoro svolto, mentre al professor Bulgarini e alla Banda stessa gli auguri per il proseguo di una fantastica avventura.