IoAiutoBra 1 rid

Notizie Home

In riferimento a lavori sulla rete, E-Distribuzione comunica che dalle ore 8 di giovedì 11 giugno 2020 e fino alle 18 di venerdì 12 sarà istituito il senso unico nel tratto di via Craveri compreso tra via Ospedale a corso san Secondo, con temporanea chiusura al traffico della corsia nel senso di marcia da corso San Secondo a via Ospedale. L'accesso ai residenti sarà garantito da via Ospedale. La modifica alla viabilità sarà indicata da apposita segnaletica, installata a cura della ditta esecutrice dei lavori. (em)

Riprendono progressivamente i servizi al pubblico dell’Informagiovani di Bra, sospesi durante le prime fasi dell’emergenza Covid-19. Lo sportello, situato al piano terra di Palazzo Mathis, in piazza Caduti per la Libertà 20, è ora accessibile telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 chiamando lo 0172.438241. Negli stessi orari, ma soltanto previo appuntamento concordato con un operatore per via telefonica o mediante mail a informagiovani@comune.bra.cn.it, sarà possibile recarsi fisicamente nell’ufficio per ottenere informazioni su lavoro, scuola o formazione, oltre che per un supporto nella stesura del curriculum vitae.

Un appello per mantenere operativa la filiale della Cassa di Risparmio di Bra di via Piumati. E’ quanto il sindaco di Bra Gianni Fogliato, a nome dell’Amministrazione comunale, ha rivolto ai vertici della CRB e di Bper, dopo aver appreso che sarebbe intenzione del Gruppo procedere nei prossimi mesi alla chiusura dello sportello nel quartiere Oltreferrovia.

Un appello per mantenere operativa la filiale della Cassa di Risparmio di Bra di via Piumati. E’ quanto il sindaco di Bra Gianni Fogliato, a nome dell’Amministrazione comunale, ha rivolto ai vertici della CRB e di Bper, dopo aver appreso che sarebbe intenzione del Gruppo procedere nei prossimi mesi alla chiusura dello sportello nel quartiere Oltreferrovia.

In attesa delle linee guida del Governo, Bra guarda già a settembre e alla ripartenza del nuovo anno scolastico, con un tavolo di lavoro che coinvolge l’Amministrazione comunale e gli Istituti comprensivi cittadini e che, dal prossimo incontro, ospiterà anche una rappresentanza di genitori. Allo studio, ipotesi di soluzioni e riorganizzazioni anche mediante mappatura delle risorse disponibili, sia per quanto riguarda la logistica, la didattica, il trasporto e l’insegnamento.