Notizie Home

Durante alcuni controlli sul territorio effettuati nei giorni scorsi dagli agenti della Polizia Municipale di Bra, sono state rinvenute 2 biciclette rubate. Si tratta di una mountain bike marca Maino modello MRX di colore nero e di una City Bike Montana modello StreetLand di colore grigio scuro.

Domenica 20 ottobre 2019 alle ore 16,00, presso il coro della chiesa di Santa Chiara in Bra con il Duo Bianchi – Demicheli, possiamo per un attimo chiudere gli occhi ed essere trasportati dalla musica di Fritz Kreisler nella salottiera Vienna del primo ‘900, essere travolti dagli improvvisi sbalzi d’umore e dalla ritmica delle Danze Ungheresi di Johannes Brahms e Sergej Rachmaninov, rivivere l’emozione che accompagna celeberrime colonne sonore, sentire la struggente malinconia e la passione della musica di Astor Piazzolla o il calore del folklore spagnolo evocato da Enrique Granados, in un caleidoscopio di sensazioni che risvegliano il puro piacere dell’ascolto, dove ciascuno è guidato in un proprio personalissimo percorso emozionale.

Nella società odierna i nonni rivestono un ruolo sempre più importante: fondamentale patrimonio di esperienza e saggezza cui attingere, sono diventati dei veri e propri "angeli custodi dell’infanzia”, spesso centro nevralgico delle famiglie di appartenenza, oltre che una parte ancora molto attiva della cittadinanza.

Il civico istituto musicale “Gandino” di Bra propone due percorsi di avvicinamento alla musica dedicati ai più piccoli. Si tratta, in particolare, di “Musica in fasce”, dedicato ai bimbi da zero a 36 mesi, e di “Sviluppo musicalità”, rivolto ai piccoli dai 3 ai 6 anni, entrambi basati sulla Music Learning Theory di Gordon.

Tecnici e funzionari che si occupano di mobilità in tutta Europa, riuniti a Torino per il loro annuale convegno, sono giunti nei giorni scorsi a Bra per approfondire il virtuoso sistema locale di interscambio e raccordo tra trasporto su rotaia e su gomma. I delegati, provenienti da Vilnius, Berna, Barcellona, Amsterdam, Porto e dall’agenzia piemontese e afferenti all’associazione EMTA - European Metropolitan Transport Authorities, che raggruppa le Agenzie della mobilità di oltre 30 aree metropolitane europee (Torino compresa), sono stati accolti dal vice sindaco Biagio Conterno, dal consulente comunale per la mobilità Pietro Ferrero e dal funzionario dell’Ufficio Trasporti Valerio Tibaldi.