Notizie Home

Per consentire lo svolgimento di un intervento di posa cavi elettrici sotterranei a cura di Enel, il tratto di via Pollenzo compreso tra il civico n. 9 e l’intersezione con via Vittorio Emanuele II sarà chiuso al traffico veicolare da lunedì 20 a venerdì 24 gennaio 2020, in orario diurno. Ogni sera, al termine delle operazioni quotidiane, verrà ripristinata la viabilità normale, fino al mattino successivo.

Riprendono anche nel nuovo anno i fine settimana dedicati alle famiglie al Museo del Giocattolo di Bra. Si inizia nella mattinata di sabato 25 gennaio 2020, quando dalle 9.30 alle 12 bambini e genitori potranno divertirsi con i giochi da tavolo proposti dall’Associazione Ludica Ordine della Rocca. L'appuntamento è gratuito.

Quasi invariata rispetto all’anno precedente la popolazione residente a Bra, secondo i dati dell’Anagrafe Nazionale Popolazione Residente (ANPR): al 31 dicembre 2019 sono infatti 29640 i cittadini braidesi, 44 in meno rispetto alla stessa data nel 2018. 214 i nuovi nati a fronte di 352 persone decedute: un saldo negativo che tendenzialmente conferma quello registrato nel 2018, quando i nati furono 256 nati e i morti 354. Tra i residenti sotto la Zizzola, anche tre ultracentenari, mentre gli under 18 sono 4834. Cresce lievemente il numero di stranieri residenti: erano 4051 a fine 2018 e sono 4077 al 31 dicembre 2019, complessivamente circa il 13,7% della popolazione braidese. Tra le nazionalità maggiormente rappresentate ci sono Albania (1112 persone), Romania (886), Marocco (783), Repubblica Cinese (242) e India (166). Nell’anno appena concluso i matrimoni civili (65) sono stati più del doppio di quelli religiosi (31), è stata celebrata un’unione civile e sono state conferite 188 cittadinanze. (em).

Un grande classico dell’operetta, presentato in una nuova produzione che coniuga il fasto dell’allestimento con la bravura degli interpreti. E’ “Il Pipistrello” di Johann Strauss il prossimo appuntamento della stagione di prosa del teatro Politeama Boglione di Bra, in programma mercoledì 22 gennaio 2020 alle ore 21.

E’ in scadenza il canone per l’utilizzo degli spazi nella Casa delle Associazioni di Bra, in piazza Valfrè di Bonzo. Entro il 31 gennaio 2020 le associazione concessionarie dovranno infatti versare il contributo per il nuovo anno, confermato a 80 euro. Per il saldo della quota è possibile rivolgersi direttamente alla cassa dell’ufficio Economato comunale (via Barbacana 6, secondo piano), nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.45 alle 12.45 , oppure fare un versamento sul conto corrente postale n. 15746126 intestato al Comune di Bra, oppure, ancora, effettuare bonifico bancario presso la Tesoreria della CRBra, sede di via Principi di Piemonte, sul codice Iban IT88Y0609546040000010801357, intestato al Comune di Bra, piazza Caduti Libertà 14, con causale “Quota casa associazioni anno 2020”.