Notizie Home

La Giunta Comunale di Bra ha consegnato questa mattina, martedì 12 ottobre 2004, una targa a Cristiano Federici, campione braidese di ciclismo su pista.
A Cristiano, l’esecutivo della città della Zizzola ha voluto consegnare un tangibile riconoscimento per aver fatto onore alla città di Bra al campionato mondiale Master dell’Unione Ciclistica Internazionale di Manchester, conquistando il titolo di Vice Campione del mondo di ciclismo nella specialità della velocità.

Si terrà sabato 23 ottobre 2004 alle 21, nel coro di Santa Chiara, il concerto a cura degli allievi che si sono diplomati nello scorso anno scolastico al Civico Istituto Musicale “Adolfo Gandino” di Bra.

“Per separare non è mai troppo tardi. Il servizio di raccolta differenziata migliora”. Con questo slogan si apre, al Centro Polifunzionale “Arpino”, venerdì 15 ottobre 2004 alle 21, la campagna di sensibilizzazione per la cittadinanza, gestita dalla cooperativa Erika, sulle novità del servizio di raccolta differenziata, con una prima serata che è riservata ai residenti del centro storico.

In attesa dell’incontro che avrà luogo dal 20 al 23 ottobre 2004 al Palazzo del Lavoro di Torino, anteprima a Bra, mercoledì 13 ottobre 2004, di “Terra Madre”, conferenza fra le Comunità del cibo che avvicinerà oltre 4000 agricoltori, produttori ed operatori del settore agroalimentare di 130 paesi, sostenitori di un modello sostenibile di produzione e distribuzione del cibo, attenti alle risorse ambientali, agli equilibri planetari, alla qualità dei prodotti e, soprattutto, alla salute di chi consuma.
Al Centro Polifunzionale Arpino, l’iniziativa ha avuto come tema: “Dalla foresta al pasticcere” ed è stata occasione per conoscere quattro importanti Presìdi internazionali che sono stati presentati in una serata ad ingresso libero.

La Giunta comunale di Bra ha approvato in questi giorni il progetto definitivo per la trasformazione dei locali interrati del Mercato Coperto di piazza XX Settembre in una struttura che sarà adibita a magazzino comunale. L’intervento, necessario per il completo riuso dell’edificio, prevede opere di sistemazione del piano inferiore, oltre che una scala conservata ed un montacarichi che consentiranno di raggiungere un vasto seminterrato.