IoAiutoBra 1 rid

Notizie Home

Adios, Argentina! La delegazione braidese che si sta occupando in questi giorni della fase preliminare del gemellaggio fra la città di Bra e Corral de Bustos, località della provincia di Cordoba, lascerà oggi, lunedì 27 marzo 2006, l’Argentina. Per salutare la rappresentanza braidese guidata da Valter Bergesio, consigliere comunale delegato del Sindaco di Bra per i rapporti di gemellaggio, l’Amministrazione comunale di Corral de Bustos ha organizzato, in un cascinale di proprietà della famiglia Gotta di origine braidese, un’esibizione sportiva dei gaucho argentini.

La Conferenza dei Sindaci dell’ASL 18, presieduta dal Sindaco di Santo Stefano Belbo Giuseppe Artuffo, nella seduta del 23 marzo u.s. ha esaminato la bozza di Piano socio-sanitario regionale. La Conferenza ha discusso ed approvato il documento di osservazioni che si allega al presente comunicato. La discussione, al di là dell’esito che ha visto l’approvazione del documento all’unanimità, ha registrato una piena identità di vedute e di intenti tra i Sindaci e la Direzione dell’ASL 18, in particolare sulle scelte relative all’ospedale unico di Verduno, sull’integrazione tra sanità e servizi sociali, sullo sviluppo della medicina territoriale e sulla scelta soluzione della carenza infermieristica attraverso l’apertura di un corso di laurea per infermieri professionali da parte dell’Università del Piemonte orientale. (Asl 18 Alba-Bra)
Sarà in approvazione giovedì 30 marzo, a partire dalle ore 17, il bilancio 2006 del Comune di Bra. In quella data si riunirà il Consiglio comunale, convocato dal suo presidente Gian Massimo Vuerich per discutere un ordine del giorno imperniato sui temi della finanza locale. Oltre all'approvazione del bilancio e dei suoi allegati, il programma dei lavori prevede anche l'esame del nuovo regolamento sulla localizzazione delle antenne, presentato nei giorni scorsi ai comitati di frazione e quartiere. La seduta si terrà nella sala conferenze del Centro polifunzionale culturale “Giovanni Arpino” di largo Resistenza. (rg)
Sono i molteplici risvolti e l'imprevedibilità della vita, quella che il drammaturgo Giuseppe Giacosa (celebre come librettista delle opere di Puccini “La Boheme” e “Madama Butterfly”) ha voluto definire nel suo capolavoro, “Come le foglie”, dal quale è tratto lo spettacolo che, sabato 8 aprile 2006, proseguirà la fortunata stagione del Teatro Politeama “Boglione” di Bra. A partire dalle 21, sulle assi del palcoscenico saliranno Valeria Barreca, Luca Bottale, Elena Canone, Giorgio Lanza e Lorenzo Scattorin ad interpretare personaggi che non hanno tempo, usciti oltre un secolo fa dalla penna del canavesano Giacosa e messi magistralmente in scena da Oliviero Corbetta.

A seguito di segnalazioni giunte al Comando della Polizia municipale di Bra da parte di alcuni genitori, sono stati intensificati i controlli degli agenti nei pressi dei due plessi delle scuole medie cittadine, con l'obiettivo di prevenire e reprimere eventuali episodi di bullismo. Già parecchi gli studenti identificati. I controlli nei cortili delle scuole e nelle immediate vicinanze continueranno anche nei prossimi giorni.