Notizie Home

Costerà oltre centrotrentamila euro la manutenzione ordinaria dei giardini, dei viali e delle aree verdi di Bra nel 2005. E' quanto previsto dal progetto preliminare che i tecnici della Ripartizione Lavori pubblici comunale hanno proposto nei giorni scorsi per l'approvazione alla Giunta municipale. Gli interventi si riferiscono ai quasi 114.000 metri quadri di spazi verdi in città, incrementati negli ultimi anni soprattutto per effetto della realizzazione di molte nuove rotonde stradali.

In relazione alle prossime elezioni per il rinnovo del Comitato di frazione di Pollenzo, è stata diffusa in questi giorni una comunicazione di carattere propagandistico che utilizzava la carta intesta del Comitato di frazione di Pollenzo, la quale riporta l'indicazione “con il patrocinio del Comune di Bra – Assessorato ai quartieri e frazioni”. A questo proposito, l'Amministrazione comunale di Bra comunica di essere del tutto estranea alla lista propagandata e di ritenere indebita l'indicazione della concessione di un patrocinio, riferito unicamente alle attività istituzionali del centro.

Su richiesta dei comitati di quartiere di Bra, a partire dal 15 febbraio prossimo, sarà ripristinata la raccolta del verde secondo le seguenti modalità: nei giorni e luoghi stabiliti per ventiquattr'ore sarà a disposizione un cassone per il verde in cui si potranno depositare scarti del giardino, legno di potatura, sfalci dei prati e foglie secche.

Si è conclusa con una conferenza, che si è tenuta sabato scorso, 12 febbraio 2005, nell'aula magna della scuola media di Villafranca Piemonte (To), la serie di iniziative di commemorazione del sessantesimo anniversario dell'uccisione dei fratelli Ennio ed Ettore Carando, braidesi e protagonisti della Resistenza. Dopo che nelle settimane scorse l'assessore ai Rapporti con le associazioni combattentistiche e d'arma della Città di Bra, Claudio Lacertosa, aveva posto delle corone commemorative sulla tomba di famiglia dei Carando al cimitero di Bra e presso la lapide posta sul Palazzo municipale di Villafranca Piemonte, dove i due fratelli vennero uccisi nel febbraio del '45, il convegno di sabato ha permesso di delineare con ancora maggiore nitidezza l'importanza della figura dei due personaggi nel movimento partigiano.

Parte mercoledì 23 febbraio 2005 un'interessante iniziativa del Civico Istituto Musicale “Adolfo Gandino” di Bra. Inizia infatti il corso per “voci bianche”, curato dal maestro Giuseppe Allione, che si svolgerà ogni mercoledì dalle 18:30 alle 19:30 presso i locali del “Gandino” in via Parpera. Potranno partecipare al coro i ragazzi tra i sette e gli undici anni, con la possibilità di estendere sino ai tredici anni la partecipazione delle ragazze. Per gli allievi dell'istituto il corso sarà gratuito, mentre per gli esterni avrà un costo di 50 €.