Notizie Home

La televisione è fine o mezzo di divulgazione culturale? Questo l'enigma al centro dello spettacolo di uno dei padri della televisione italiana, Ugo Gregoretti, che presenterà al teatro Politeama di Bra “Il mio '900” martedì 22 marzo 2005 alle ore 21. Lo spettacolo, scritto, diretto ed interpretato dallo stesso Gregoretti, parte dalla metafora di un anziano signore (interpretato proprio da Gregoretti) che ogni sera, a tavola, stordisce i commensali recitando un canto dell'Eneide in latino. Tutto ciò cessa nel momento in cui uno strano oggetto, il televisore, trova un suo angolo nella sala da pranzo.

Si aprono le porte al pubblico in occasione delle lezioni di classe dell'Istituto musicale “Adolfo Gandino” di Bra. Mercoledì 14 marzo 2005, alle ore 18 presso l'Auditorium di via Parpera 6, si terrà l'appuntamento con le classi di violino e violoncello della professoressa Miriam Maltagliati e del professor Marco Allocco. L'ingresso è libero. (rg)
L’Azienda Sanitaria Locale n. 18 di Alba Bra comunica che il servizio di prenotazione telefonica viene migliorato e potenziato, diventando un vero e proprio call-center. Infatti dal 14 marzo prossimo gli utenti dell’A.S.L. n. 18 potranno prenotare telefonicamente le prestazioni sanitarie di tipo ambulatoriale utilizzando il numero verde 800 530530.
La chiamata al centro di prenotazione attraverso il numero verde non ha nessun costo per l’utente e può essere effettuata dai telefoni fissi, ma non dai telefoni cellulari; al numero verde 800 530530, in funzione dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,30 e dalle ore 14,00 alle ore 16,00, possono essere prenotate le prestazioni ambulatoriali erogate in tutti gli ambulatori dell’A.S.L.. Non si possono invece prenotare telefonicamente le analisi di laboratorio, anche perché è possibile effettuare i prelievi per le analisi recandosi direttamente presso i due ospedali di Alba e di Bra ogni mattina dal lunedì al venerdì.

Con le “Giornate Fai di primavera”, che toccheranno Bra e Pollenzo nel prossimo fine settimana (19-20 marzo), si apre in città una fantastica stagione di eventi, contraddistinta da un calendario dal titolo “Passaggio a Bra in tempo di primavera”. Spettacoli, mostre, appuntamenti con l'antiquariato, il teatro e con le tradizioni religiose che caratterizzeranno la pasqua braidese e il ritorno della bella stagione.

In pochi lo sapevano, ancor meno pensavano che si sarebbe potuto recuperare. Nel pieno di centro di Bra, in un edificio di via Monte di Pietà, un trave in legno molto particolare sosteneva il tetto di un'abitazione braidese. Si tratta del napoleonico “Albero della Libertà”, eretto in città negli anni della dominazione francese ed acquisito questa mattina, mercoledì 9 marzo 2005, dal Comune di Bra, dopo una vicenda del tutto particolare.