Notizie Home

Nei giorni prima del Natale, alcuni cittadini e commercianti braidesi si sono visti sottrarre gli addobbi natalizi posti all'esterno delle loro abitazioni e dei loro negozi. A seguito di denuncia di furto al Comando della Polizia Municipale, il Nucleo di Polizia Giudiziaria braidese ha avviato le indagini del caso. Dall'analisi delle telecamere cittadine è stato pertanto possibile risalire all'identità dell'autore del fatto, una 50enne residente in città che è stata convocata presso gli uffici di via Moffa di Lisio per la contestazione dei reati commessi, a danno sia di un’abitazione privata che di un esercizio commerciale del centro. La donna è stata deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Asti per furto aggravato di cose esposte alla pubblica fede. Gli oggetti sottratti sono stati recuperati e posti sotto sequestro.(Polizia Municipale)

Il 27 gennaio si ricorda uno degli episodi più bui della storia dell’uomo: si tratta della Shoah, lo sterminio sistematico di circa 6 milioni di ebrei. La data prescelta è quella in cui, nel 1945, i soldati dell’esercito sovietico entrarono nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau, svelando al mondo l’orrore. Un momento simbolo della fine delle persecuzioni nazifasciste in Europa, che l’Italia ha trasformato nel Giorno della Memoria con l’intento di “conservare il ricordo di un tragico periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, ed evitare che simili eventi possano accadere nuovamente”.

Per consentire lo svolgimento di un intervento di posa cavi elettrici sotterranei a cura di Enel, il tratto di via Pollenzo compreso tra il civico n. 9 e l’intersezione con via Vittorio Emanuele II sarà chiuso al traffico veicolare da lunedì 20 a venerdì 24 gennaio 2020, in orario diurno. Ogni sera, al termine delle operazioni quotidiane, verrà ripristinata la viabilità normale, fino al mattino successivo.

Bra omaggia San Sebastiano, patrono della Polizia Locale e compatrono della città, con una serie di appuntamenti rivolti a tutta la cittadinanza.

Nella tarda mattinata di oggi, martedì 14 gennaio 2020, la Giunta della città della Zizzola ha ricevuto i 10 giovani che nel corso degli ultimi dodici mesi hanno svolto il Servizio civile volontario presso il Comune di Bra. Gli amministratori cittadini hanno voluto ringraziare i volontari per il servizio svolto, riconoscendo come la loro scelta rappresenti “un esempio per tutti i giovani braidesi”.