Notizie Home

AGGIORNAMENTO: La festa è annullata causa maltempo.

 

Domenica 20 ottobre 2019 torna a Bra la “Festa d’autunno”, momento ispirato ai tanti frutti che la terra ci offre in questa stagione ricca di colore e poesia. Si tratta della tredicesima edizione di un appuntamento organizzato dall’Ascom, dai Comitati di via e dal Comune di Bra, che ha sempre saputo coinvolgere cittadini e visitatori accorsi dai paesi vicini.

Ha preso il via lo scorso 12 ottobre 2019 il terzo intervento per il lavaggio dei contenitori per la raccolta dell’umido a Bra. Esigenze tecniche hanno reso necessario apportare alcune modifiche al calendario originale degli interventi. Di seguito, quindi, viene riportato il calendario definitivo dei passaggi, distinto tra le zone A e B in cui sono ripartiti i giorni di raccolta.

Proseguono con successo gli incontri con “Nati per Leggere”, laboratori di promozione della lettura dedicati ai bambini dai tre ai sette anni che si svolgono ogni lunedì pomeriggio presso la biblioteca civica “Giovanni Arpino” di Bra. Il prossimo incontro in programma è fissato per il 21 ottobre 2019, quando Clara Arnaldi, coadiuvata da Gabriella Del Treste e Vittoria Giandrone, sarà la protagonista di “Oh! Un libro che fa suoni!”. Le fiabe diventeranno uno strumento per imparare le parole corrette. Il lunedì successivo, il 28 ottobre, toccherà all’associazione “Stregatocacolor” raccontare le mirabolanti avventure di “Garu Garu”.

E’ prorogata di una settimana la scadenza del bando per la selezione dei volontari (di età compresa tra i 18 e i 28 anni) per il Servizio Civile Universale, inizialmente fissata alle ore 14.00 del 10 ottobre e ora posticipata alle ore 14.00 del 17 ottobre 2019.

Il Roero, iscritto assieme alle Langhe e al Monferrato nella lista del Patrimonio Mondiale UNESCO dal 2014, si è affermato nel mercato mondiale del vino con le sue Docg Roero e Roero Arneis, grazie ad una tradizione di viticoltura secolare, che negli anni, tra piccole e grandi realtà, ha saputo tramandarsi di padre in figlio, rinnovandosi per stare al passo con le nuove sfide di un mercato sempre più ampio, grazie anche alle nuove generazioni che hanno raccolto l'eredità familiare con passione e impegno.