Notizie

Seleziona una categoria tra quelle elencate qua di seguito, poi seleziona un articolo da leggere.

Il 25 novembre si celebra in tutto il mondo la Giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Anche Bra darà il suo contributo, per testimoniare che la violenza può e deve essere combattuta. Così, mercoledì 25 novembre 2015, alle ore 21 nell’Auditorium CRB di via Principi di Piemonte, andrà in scena lo spettacolo teatrale “Lei e Lui. Istruzioni per l’uso”, a cura dell’associazione teatrale Dodici Rose, con Gualtiero Alladio, Claudia Paradiso, Daniela Brizio e Popy Ippolito. La rappresentazione, ad ingresso gratuito, racconta con leggerezza e profondità i rapporti di coppia, attraverso le parole di grandi cantautori e scrittori contemporanei, da Caposela a De Gregori, Amalia Rodriguez e Fiorella Mannoia, fino a Stefano Benni e Giorgio Gaber. Durante la serata, organizzata dalla Consulta comunale delle Pari Opportunità di Bra, verrà anche distribuito materiale informativo con indirizzi e riferimenti utili, anche relativamente alle ultime normative a sostegno delle donne lavoratrici vittime di violenza. Il giorno successivo, giovedì 26 novembre, il Palazzo comunale di Bra – insieme a luoghi e monumenti delle città di tutto il pianeta – si illuminerà di arancione, colore simbolo scelto dall'Onu per un futuro senza violenza.

Allegati:
Scarica questo file (locandina_25_novembre_PPOO.pdf)locandina_25_novembre_PPOO.pdf[La locandina]0 kB

E' stato assegnato nei giorni scorsi al Corpo della Polizia Municipale braidese un nuovo veicolo acquisito dall'Agenzia del Demanio: si tratta di una Suzuki SX 4 - 4x4, confiscata al conducente a seguito del reato di guida in stato di ebbrezza ed entrata nella disponibilità dell'Agenzia al termine del procedimento penale. Il Comando di via Moffa di Lisio ha richiesto l'assegnazione del mezzo che, dopo le formalità burocratiche, è stato consegnato ad una azienda di Firenze specializzata nell'allestimento di veicoli per la Polizia Locale.

Passeggiare tra i più caratteristici scorci della città, gustando il meglio della tradizione enogastronomica del territorio: succede a Bra (Cn), comune slow tra Langhe e Roero, domenica 27 settembre 2015. Tra colline, tipici edifici dalle linee arrotondate del barocco piemontese, vini nobili e cibo di qualità, torna infatti la manifestazione “Da Cortile a Cortile”, un pranzo itinerante che – in sette portate – propone un viaggio sensoriale nell’immenso patrimonio culinario e vinicolo di queste zone.

In evidenza

  • Le ultime notizie

    Linea diretta con il Palazzo comunale.  

  • Graduatoria asilo nido

    Sono pubblicate nella sezione Asilo Nido le graduatorie degli ammessi per l'anno educativo 2019/2020. La graduatoria è consultabile QUI

  • Variazioni orari sportelli e servizi in estate

    Anche quest’anno, durante l’estate, alcuni sportelli e servizi chiudono o riducono l'orario.  A partire da sabato 27 luglio è chiuso al sabato mattna lo Sportello Servzi scolastici, prestazioni agevolate e Isee. L'apertura del sabato mattina (9-12) presso i Servizi demografici (via Barbacana, 5), riprende il 7 settembre. Lo sportello Consumatori attivo presso la “Casa delle associazioni” di piazza Valfrè sospende l’attività dal 29 luglio fino al 24 agosto. Lo sportello sarà nuovamente operativo dal 31 agosto, ogni sabato, dalle 9 alle 12. Stop estivo anche all’attività dello sportello braidese dell’Agenzia delle entrate ospitato al piano terreno del palazzo comunale che sarà chiuso al pubblico dal 29 luglio al 30 agosto.  Per tutto il mese di agosto non saranno prenotabili inoltre le sale del centro polifunzionale “Arpino”. L’ufficio Informagiovani resterà chiuso dal 12 al 23 agosto. La biblioteca civica sospende il servizio venerdì 16 e lunedì 19. L’ufficio manifestazioni è chiuso il 15. Lo Sportello Affissioni, Pubblicità e Tosap gestito dalla società Fraternità sistemi onlus situato in piazza Caduti per la libertà 18 sarà invece chiuso al pubblico dal 12 al 16 agosto. Le telefonate verranno dirottate sul numero della sede della società. Dal 5 agosto al 26 è chiuso al pubblico anche lo sportello Inps ospitato, il lunedì e giovedì, al piano terreno del Palazzo Municipale. Il servizio riprenderà regolarmente il 29 agosto.

  • Info rifiuti: i contatti dell'Ecosportello

      Si ricorda che per tutte le informazioni inerenti i rifiuti e il servizio di igiene urbana e per la consegna dei kit per la differenziata, è attivo l'Ecosportello. L'ufficio, con accesso da piazza Caduti per la Libertà oppure dal cortile di Palazzo Garrone, è aperto tutte le mattine dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30, oltre ai pomeriggi del martedì (13.30 – 17) e del giovedì (15 – 18.30). L’Ecosportello è raggiungibile telefonicamente al numero 0172.201054 o, via mail, all’indirizzo: ecosportello@strweb.biz.

  • Servizi Socio Assistenziali

    E' stata formalizzata la gestione associata in convenzione dei servizi socio-assistenziali tra i Comuni di Bra (ente capofila), Ceresole d’Alba, Cherasco, La Morra, Narzole, Pocapaglia, Sanfrè, Santa Vittoria d’Alba, Sommariva del Bosco, Sommariva Perno e Verduno. In questa sezione del sito web tutti i riferimenti relativi alle aree di intervento, alle sedi territoriali e ai contatti. 

  • BDAP - Banca Dati Amministrazioni Pubbliche: link parte lavori

     E' possibile accedere alle informazioni che il nostro Comune ha inviato alla BDAP (Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche del Ministero dell’Economia e delle Finanze) ai sensi del dlgs 229/2011 e secondo le modalità previste dal DM 26/02/2013.  Di seguito il link del Comune di Bra per accedere allla BDAP: Comune di Bra/BDAP .      

  • ZTL centro storico: i moduli per l'accesso

    Stanno per partire i controlli mediante telecamere dei varchi di accesso alla Ztl del centro storico. Residenti, titolari di posti auto, lavoratori ed altri soggetti che secondo la relativa ordinanza possono accedere all'rea, dovranno comunicare al comando di Polizia municipale i dati dei propri veicoli. I moduli per richiedere l'accesso.

  • Obbligo di pulizia di fossi e strade private

    Un'ordinanza comunale impone la pulizia di fossi e strade private ai proprietari di edifici e terreni prospicenti strade comunali o vicinali. Il motivo: impedire il ristagno di acqua sulla strada e il regolare deflusso. La sanzione può arrivare fino a 500 euro. La notizia.