IoAiutoBra 1 rid
Saranno i principi contenuti nella nuova Costituzione europea, sottoscritta in Campidoglio lo scorso 29 ottobre dai capi di Stato dei venticinque Paesi membri dell'Ue, al centro del pomeriggio di dibattito in programma a Bra sabato 20 novembre 2004. Alle ore 16, nella sala conferenze del Centro Polifunzionale Culturale “Giovanni Arpino” di largo Resistenza, la rete Eussor ha organizzato un incontro nell'ambito di “1000 dibattiti per l'Europa”, iniziativa partita su proposta dei presidenti del Parlamento e della Commissione europea per discutere localmente dei temi del trattato di Roma. L'appuntamento sarà aperto dal saluto del Sindaco di Bra, Camillo Scimone, cui seguiranno l'intervento del professor Maba-Sebastiani, ideatore della rete Eussor, e quello della dottoressa Emanuela Valentino, che approfondiranno i temi della carta costituzionale dell'Unione europea assieme alle possibili implicazioni di natura economica che il documento può consentire. Oltre a lasciar spazio alla presentazione delle principali realtà cittadine già oggi impegnate in campo sovranazionale, l'incontro dell'Arpino servirà a dare evidenza all'iniziativa “Turismo a braccia aperte”, che proporrà un nuovo modo di intendere la promozione delle tipicità locali in ambito continentale.
Spazi specifici saranno riservati ad amministratori pubblici ed al mondo dell'economia, con una riflessione sulle potenzialità ed opportunità che lo sviluppo della dimensione su scala europea dei diversi mercati può offrire. L'ingresso è libero. (rg)