Si sta per concludere il terzo anno di attività di “Abracadabra”, il servizio di Asilo nido “a tempo” ideato e gestito dalla Città di Bra in collaborazione con l’associazione Arci Bra. Essendo "Abracadabra" un babyparking, le fasi della giornata sono organizzate in modo tale che i bimbi possano inserirsi in modo naturale nel gruppo, indipendentemente dall'ora di arrivo o dalla durata della permanenza.

Il servizio ha ottenuto un grande successo sia di presenze che di gradimento. In particolare, le famiglie sembrano apprezzare la grande attenzione dedicata dalle educatrici ad organizzare e gestire attività didattiche e laboratori sempre diversi. E' proprio questa una delle caratteristiche che rende unico lo spazio, con un'offerta didattica che ogni giorno permette l'organizzazione di numerosi laboratori. Tra questi, i più interessanti sono risultati il laboratorio del “Gioco simbolico”, dove in diversi spazi (angolo della cucina, angolo dei travestimenti e bamboline, angolo della lettura e del teatrino) i bambini, imitando e facendo propri i gesti quotidiani dell’adulto, imparano, giocano e sperimentano attraverso le loro esperienze, oppure il laboratorio di pittura nel quale i bimbi esplorano varie tecniche, materiali dalla tempera, ai colori a dita, dagli acquerelli ai gessetti, dal collage alle tecniche miste (pittura, collage, acquerello e matite). Qui si utilizzano gli strumenti più disparati e creativi: dal pennello alle spugne, alle mani, con la possibilità di scegliere come base per lo sviluppo dell’autonomia.

Interessante anche il laboratorio di psicomotricità. In una saletta attrezzata o, quando il tempo lo consente, in giardino (piscina di palline, scivolo, attrezzi motori, grandi palle, tunnel) si gioca con il corpo, in un percorso di crescita motoria e psichica. Infine, ha incontrato i favori dei piccini il laboratorio di manipolazione, spazio attrezzato per sperimentare e lavorare attraverso i propri sensi con materiali diversi, che vanno dalla creta alla pastella, dalla piscina di miglio o farina gialla alla manipolazione di materiali vari, come la carta o le stoffe.

Le attività variano anche in funzione del periodo dell'anno: nei mesi primaverili ed estivi vengono organizzati momenti di intrattenimento all’aperto, nel giardinetto di fronte all’asilo. Si fanno giochi con l’acqua, con la sabbia, con le bolle di sapone e sempre nuove attività didattiche come i giochi sul travaso di materiali diversi (fagioli, farina, acqua) e il giardinaggio, per far sperimentare ai bambini l’emozione di veder nascere un fiore.

“Abracadabra” è uno spazio gioco per i bambini e le bambine da uno a tre anni di età che offre orari di frequenza flessibili e combinazioni di diverso tipo per far fronte alle tante esigenze di ciascun nucleo famigliare. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle19:30 e il sabato dalle 7:30 alle 12:30. (rg)