IoAiutoBra 1 rid

Edoardo Brizio, nato a Torino da genitori braidesi nel 1846, si interessò giovanissimo alla letteratura, alle scienze ed all’archeologia. Ammesso come unico allievo alla Scuola Archeologica Italiana a Pompei dove per tre anni venne seguito (seppur saltuariamente) dal De Ruggiero e dal Fiorelli. Il periodo pompeiano permise al giovane Brizio di raccogliere elementi che furono alla base delle sue prime pubblicazioni dedicate ai monumenti pompeiani che si andavano man mano scoprendo. Furono questi studi, dovuti all’elevata umidità del sito pompeiano, la causa di una malattia che lo costrinse ad abbandonare l’area archeologica vesuviana per trasferirsi a Roma dove compì indagini sul Palatino in compagnia di Pietro Rosa. Grazie all’interessamento di Quintino Sella, nel 1874, ottenne di trasferirsi in Grecia per completare i suoi studi archeologici. Tornato in Italia, neppure trentenne, vinse il concorso per la cattedra d’archeologia dell’Università di Bologna dove fu uno dei precursori in una nascente disciplina scientifica: la paletnologia.

A Bologna, dove ebbe come colleghi Giosuè Carducci e Giovanni Pascoli, produsse gran parte della sua attività in campo scientifico: indagò in particolare il territorio della Certosa, di Marzabotto e di Bologna. Si deve a lui, durante uno studio sui collegamenti tra la civiltà di Villanova e quella degli etruschi, l’individuazione dell’origine orientale della provenienza preitalica delle popolazioni del centro della penisola. Fu segretario della Società di Storia Patria, membro dell’Istituto archeologico germanico, dell’Accademia dei Lincei e dell’Accademia di Stoccolma. Ottenne la laurea “honoris causa” dall’Università di Pietroburgo e la Sovrintendenza sui maggiori scavi in Emilia, Umbria e Marche che vennero allora avviati. Morì il 5 maggio 1907 durante una lezione universitaria sugli scavi della grotta del Farneto.

In evidenza

  • Le ultime notizie

    Linea diretta con il Palazzo comunale.  

  • Bando di concorso per 11 agenti di Polizia Municipale

    Tutte le notizie relative al bando di concorso pubblico in forma congiunta, per la copertura presso 6 Autonomie locali della provincia di Cuneo di 11 posti di Agente di Polizia municipale (cat. C), dei quali 2 riservati ai congedati di ferma breve o prefissata, pubblicato sull'Albo pretorio di Bra si possono trovare a questa pagina. AVVISO: Viste le disposizioni di cui al D.P.C.M. 3/11/2020, si avvisa che, diversamente da quanto in precedenza comunicato in data 14/10 u.s., le prove concorsuali scritta e pratica del concorso si svolgeranno mercoledì 9 dicembre 2020, anziché il giorno 5 novembre 2020. A QUESTO LINK il relativo avviso. 

  • EMERGENZA CORONAVIRUS: tutti gli aggiornamenti

    Gli aggiornamenti relativi all'emergenza epidemiologica e alle disposizioni adottate dalle autorità in materia si possono trovare a questa pagina.  

  • Comune: uffici aperti su appuntamento

    Prosegue con accesso esclusivamente su appuntamento l’attività indifferibile degli uffici del Comune di Bra. Gli sportelli, sempre attivi secondo i consueti orari, sono raggiungibili telefonicamente e on line. Per contatti, informazioni, richiesta di servizi e prestazioni, è possibile chiamare i numeri dedicati in orario di apertura o scrivere alle relative mail di riferimento, come indicato in questo file.

  • Quindici tombe storiche all'asta

    Il Comune mette all'asta quindici tombe storiche situate nel cimitero urbano di piazzale Boglione (concessione novantanovennale). Le offerte dei cittadini interessati dovranno essere inviate entro le ore 12 del 27 novembre 2020. Tutta la documentazione relativa al bando di gara, corredata delle informazioni tecniche e fotografiche dei diversi lotti, con le relative basi d’asta, è pubblicata nella sezione “Bandi, gare e avvisi”.

  • Tariffe servizi scolastici, riduzione mensa e diete speciali

    Sono pubblicati sulle apposite sezioni del sito istituzionale i dettagli delle tariffe dei servizi scolastici comunali e le modalità per richiedere la riduzione per il servizio e le diete speciali. LINK DIRETTI: QUI le tariffe dei servizi scolastici e la richiesta di riduzione servizio mensa, QUI il modello per richiedere una dieta speciale in mensa. Maggiori info contattando l'ufficio Scuola al numero 0172.438238. 

  • Biblioteca su MLOL: ebook, audiolibri e contenuti digitali. Istruzioni per l'accesso

    La Biblioteca Arpino di Bra è su MLOL-Media Library On Line, con accesso gratuito per tutti gli iscritti. La nostra biblioteca digitale mette a disposizione oltre 45.000 ebook, 80.000 audiolibri e più di 2.000.000 di contenuti digitali tra i quali app, banche dati, brani musicali, corsi e-learning, immagini, manoscritti, mappe, periodici, video,videogiochi. Scarica qui le istruzioni per accedere al servizio. Per maggiori informazioni e supporto contattare la biblioteca civica di Bra al numero: 0172 413049 o alla mail: biblioteca@comune.bra.cn.it o consultare la sezione dedicata del sito

  • Info rifiuti: Ecocentri ed Ecosportello

     Dal 4 maggio riprende l'attività degli Ecocentri di corso Monviso e Pollenzo, secondo queste modalità e orari.  Si ricorda che per tutte le informazioni inerenti i rifiuti e il servizio di igiene urbana è presente in città l'Ecosportello. Il servizio è attivo in via Monviso 5A, nei pressi del Centro di raccolta. Gli orari di apertura e tutte le informazioni utili si trovano nella sezione dedicata. L’Ecosportello è raggiungibile telefonicamente al numero 0172.201054 o, via mail, all’indirizzo: ecosportello@strweb.biz.

  • Servizi Socio Assistenziali

    E' stata formalizzata la gestione associata in convenzione dei servizi socio-assistenziali tra i Comuni di Bra (ente capofila), Ceresole d’Alba, Cherasco, La Morra, Narzole, Pocapaglia, Sanfrè, Santa Vittoria d’Alba, Sommariva del Bosco, Sommariva Perno e Verduno. In questa sezione del sito web tutti i riferimenti relativi alle aree di intervento, alle sedi territoriali e ai contatti. 

  • BDAP - Banca Dati Amministrazioni Pubbliche: link parte lavori

     E' possibile accedere alle informazioni che il nostro Comune ha inviato alla BDAP (Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche del Ministero dell’Economia e delle Finanze) ai sensi del dlgs 229/2011 e secondo le modalità previste dal DM 26/02/2013.  Di seguito il link del Comune di Bra per accedere allla BDAP: Comune di Bra/BDAP .      

  • ZTL centro storico: i moduli per l'accesso

    Stanno per partire i controlli mediante telecamere dei varchi di accesso alla Ztl del centro storico. Residenti, titolari di posti auto, lavoratori ed altri soggetti che secondo la relativa ordinanza possono accedere all'rea, dovranno comunicare al comando di Polizia municipale i dati dei propri veicoli. I moduli per richiedere l'accesso.

  • Obbligo di pulizia di fossi e strade private

    Un'ordinanza comunale impone la pulizia di fossi e strade private ai proprietari di edifici e terreni prospicenti strade comunali o vicinali. Il motivo: impedire il ristagno di acqua sulla strada e il regolare deflusso. La sanzione può arrivare fino a 500 euro. La notizia.