Alla moltitudine degli organismi Invertebrati sono dedicate due sale al primo piano. Nella seconda, due pannelli illustrano le Provincie malacologiche e gli Habitat dei Molluschi; una vetrina espone Poriferi, Celenterati, Echinodermi; sei vetrine espongono sistematicamente una Collezione Malacologia, seguita da un diorama sui Molluschi del Mediterraneo.
Infine due vetrine murali, entrando a sinistra, espongono Crostacei, Aracnidi e Miriapodi. Sopra le vetrine si possono osservare le principali forme dei Gasteropodi e dei Bivalvi, per iniziare i giovani collezionisti a raggruppare gli esemplari seguendo le forme.
La prima sala conduce il visitatore nel mondo degli Insetti: di questa classe colossale viene proposta una visione che spazia dalla morfologia all’evoluzione e alla sistematica, senza scordare la strabiliante complessità dei cicli biologici e la varietà dei modelli comportamentali di questi affascinanti, piccoli animali.
Complessivamente agli Insetti sono dedicate 11 vetrine in cui sono parzialmente esposti i materiali entomologici di recente acquisizione, mentre le antiche e preziose collezioni Craveri si custodiscono con cura negli armadi. Sopra le vetrine si trovano: una grande evolutivo-sistematica degli Invertebrati, le forme e il numero di specie fino ad ora conosciute, di tutti gli Ordine di Insetti.

 

In evidenza