AGGIORNAMENTO: Tutti gli appuntamenti in programma nella settimana tra il 24 e il 29 febbraio sono sospesi per effetto dell'ordinanza emessa dal Ministero della Salute

Il tema dei cambiamenti climatici e delle conseguenze disastrose che sempre più spesso questi fenomeni portano con sé interessa un numero crescente di persone, a cominciare dagli italiani, che stanno vivendo quello che è stato definito come l’inverno più caldo del secolo. Proprio all’emergenza climatica sono dedicati gli incontri organizzati dalla Scuola di Pace “Toni Lucci” di Bra nel suo 28esimo anno di attività, il prossimo dei quali è in programma per venerdì 28 febbraio 2020 alle 21.

Relatore della serata, che si svolgerà nella sala conferenze del centro polifunzionale “Giovanni Arpino” (via Guala 1), il professor Claudio Cassardo, docente di Fisica presso l’Università di Torino  e divulgatore scientifico, che presenterà una relazione dal titolo: “Clima, non c’è più tempo. L’emergenza climatica, cause ed effetti”.

A cosa sono dovuti i cambiamenti climatici? Quanto c’è di antropogenico in essi? Quali sono gli effetti che si cominciano a vedere sul pianeta? E quale sarà l’evoluzione nei prossimi anni? Cosa si può fare per mitigare questi fenomeni? Entro quando bisogna agire? La scienza ha già dato le risposte di base a queste domande da molti anni e ora sta fornendo dati sempre più precisi sull’argomento. Ma purtroppo finora si è fatto ben poco.

In una recente pubblicazione il professor Cassardo, responsabile scientifico di diversi progetti di ricerca nazionali ed internazionali, ha preso in esame la correlazione che esiste tra il cambiamento climatico e l’intensificarsi dell’inquinamento atmosferico registratosi in questi mesi nel bacino padano, indicando come “l’unico rimedio per non farci soffocare dall’inquinamento è quello di cercare di limitare le emissioni”.

L’ingresso alla serata è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Il prossimo appuntamento in programma è per venerdì 13 marzo alle 21: la professoressa Beatrice Cerrino, docente di Economia e Diritto alla Scuola di Economia civile S.E.C., interverrà sul tema “Economia ed Ecologia. 'Ascoltare tanto il grido della terra quanto il grido dei poveri' (Ls 49)”. Maggiori informazioni scrivendo a scuoladipacedibra@gmail.com. (rb)


Info: Città di Bra – Ufficio Pace
            scuoladipacedibra@gmail.com