AGGIORNAMENTO: Tutti gli appuntamenti in programma nella settimana tra il 24 e il 29 febbraio sono sospesi per effetto dell'ordinanza emessa dal Ministero della Salute

Proseguono a Bra gli appuntamenti organizzati in occasione del centenario della nascita di Chiara Lubich, promotrice di dialogo tra religioni e culture, premio Unesco per l’educazione alla pace e premio Diritti Umani del Consiglio d’Europa, nonché cittadina onoraria di Bra dal 2002. Giovedì 27 febbraio 2020, alle 21 nell’Auditorium CRB di via Sarti 8 è in programma l’incontro “Chiara Lubich. la via dell’unità, dono dello spirito per il nostro tempo”. Relaziona Florence Gillet del Centro Chiara Lubich, settore studi e consulenza nell'ambito teologico-culturale.

 

Florence Gillet ha conseguito il Dottorato in Teologia alla Pontificia Università Gregoriana. Ha insegnato Teologia Spirituale e Storia della Chiesa all’Istituto Mystici Corporis di Loppiano (Incisa Valdarno). Dopo aver lavorato per alcuni anni al Pontificio Consiglio per la promozione dell’Unità dei Cristiani, dal 1998 ha fatto parte della segreteria personale di Chiara Lubich come traduttrice dei suoi testi e discorsi. Attualmente fa parte del Centro Chiara Lubich e cura la conservazione e pubblicazione dei suoi scritti.

L’incontro, ad ingresso libero, è organizzato dal Comune di Bra in collaborazione con la Pastorale 50, il Movimento dei Focolari, la Scuola di Pace “Toni Lucci”, la Città di Marene, l’Associazione Mosaico, Aiga 50 e il MPPU. (em)

 

info: Città di Bra – Ufficio Stampa e Urp
tel. 0172.438281 – urp@comune.bra.cn.it