Boom di presenze nella tre giorni di Pasqua e Pasquetta a Bra che anche quest’anno ha offerto un ricco programma di iniziative per trascorrere un week-end lungo tra tradizione e innovazione.

In tanti hanno visitato la Mostra dell’Artigianato allestita per tre giorni al Movicentro mentre la giornata di domenica è stata caratterizzata dalla solenne processione di Pasqua. A Pasquetta, come di consueto, si è svolta la Fiera zootecnica, giunta alla 145^ edizione. Tra i premiati, primi classificati per la categoria vitelloni della coscia femmine Tibaldi Marco e Dino di Bra; per la categoria vitelloni piemontesi della coscia maschi interi Luigi Vallino di Marene e per la categoria dei vitelloni castrati Tibaldi Davide e Alberto di Bra. In entrambe le categorie Vacche e Tori piemontesi della coscia ha vinto Stefano Mulassano di Bra. Premiato come animale più pesante in fiera, un toro di circa 1070 chilogrammi. Il riconoscimento all’allevatore più anziano presente in fiera è andato a Luigi Vallino, quello per il più giovane ad Andrea Silvestro. Tantissime persone hanno curiosato tra le bancarelle e gli stand di street food in piazza Giolitti e in piazza Caduti di Nassiriya apprezzando anche il panino Mac ‘d Bra a base di salsiccia, mentre anche quest’anno la grigliata preparata dalla mensa di via Montegrappa ha registrato il tutto esaurito. Nel pomeriggio si è svolta la tradizionale transumanza e il concerto dei Tre Lilu “Abbassiamo i toni”. Alcune foto degli eventi di Pasqua e Pasquetta, scattate da Luciano Cravero, sono disponibili sul canale Flicker del Comune di Bra Pasqua e Pasquetta 2019. (ea)

 


Info: Città di Bra – Ufficio Turismo e Manifestazioni
tel. 0172.430185 – turismo@comune.bra.cn.it