Ringraziamento sentito per quanto la Fondazione piemontese e l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro ha fatto, sta facendo e farà e riconoscimento ad una donna che non ha voluto voltarsi dall’altra parte, credendo che l’impegno in prima persona fosse la molla capace di trainare con sé gli elementi necessari per fare del proprio sforzo un fondamentale ingranaggio, in un meccanismo complesso che necessita continuamente di nuova linfa e nuova risorse. Ha questo duplice significato la cittadinanza onoraria della Città di Bra conferita ieri sera, giovedì 8 ottobre 2015, ad Allegra Agnelli Caracciolo di Castagneto, vicepresidente nazionale dell’Associazione italiana per la ricerca sul cancro e presidente della Fondazione piemontese per la ricerca sul cancro.

La cerimonia si è svolta nell’Auditorium della Cassa di Risparmio di Bra nell’ambito dell’incontro “Cancro, perché”, promosso dalla delegazione braidese della Fondazione Piemontese Ricerca sul Cancro. Dopo i saluti del vice presidente della CR Bra Alberto Di Caro e l’introduzione del presidente del Consiglio comunale Biagio Conterno, Donna Allegra Agnelli ha ricevuto la cittadinanza onoraria: “La ricerca ottiene risultati solo quando alla perseveranza unisce la coerenza – ha commentato il Sindaco Bruna Sibille durante il conferimento -. Un messaggio che la nuova cittadina onoraria di Bra non ha mai mancato di testimoniare con il proprio operato”. Commosso il ringraziamento della vice presidente dell’AIRC, che ha espresso gratitudine anche nei confronti dei sostenitori che negli anni hanno appoggiato la Fondazione e permesso la realizzazione dell’Istituto di Candiolo, nonché verso i medici ed i ricercatori quotidianamente impegnati nella lotta contro la malattia. Durante la cerimonia sono stati consegnati alla Fondazione Piemontese per la ricerca sul Cancro di Candiolo anche i fondi raccolti nell’ambito della MaraToma, corsa non competitiva a scopo benefico svoltasi a Bra durante “Cheese”.

La serata si è conclusa con l’intervento del Professore Alberto Bardelli, direttore del Laboratorio di Oncologia Molecolare, responsabile della Ricerca Fondamentale dell’istituto di Candiolo e professore del dipartimento di Oncologia dell’Università degli Studi di Torino. (em)

Info: Città di Bra – Segreteria del Sindaco

Tel. 0172.438261 – sindaco@comune.bra.cn.it