IoAiutoBra 1 rid

Con una seduta itinerante si è chiuso, questa mattina lunedì 5 maggio 2014, il biennio di attività del consiglio comunale dei ragazzi di Bra, prima delle elezioni del prossimo autunno che rinnoveranno l'organismo di partecipazione degli studenti delle ultime due classi della scuola primaria e del ciclo inferiore della secondaria. I lavori dei giovani consiglieri hanno preso avvio al museo civico di storia naturale "Craveri", dove Rino Brancato, dello staff della struttura comunale, ha illustrato alcune modalità di valutazione dell'inquinamento dell'aria, delle acque e del terreno, a conclusione di un lavoro fatto dal consiglio dei ragazzi sull'inquinamento atmosferico.

Un momento della seduta.

Dopo un'introduzione delle attività svolta dall'assessore all'istruzione Giovanni Fogliato e dal presidente del consiglio comunale Fabio Bailo, è stata narrata l'esperienza svolta dai giovanissimi protagonisti del progetto "Coloriamo la città". In particolare, è stata la professoressa Marina Isu della scuola media statale braidese a presentare attività e motivazioni che hanno spinto il gruppo di ragazzi ad impegnarsi in una serie di attività nel sociale. La seduta si è poi concluso al museo realizzato nella casa natale di San Giuseppe Benedetto Cottolengo, dove il sindaco Bruna Sibille e suor Maria Teresa Colombo, assieme alla guida turistica Mattia Savigliano, hanno fatto conoscere ai giovanissimi presenti uno dei luoghi simbolo della città, che si trova proprio di fronte al palazzo comunale. (rg)