Strade rese sdrucciolevoli da pioggia e neve, poca attenzione alla guida. Questi gli inconvenienti rilevati nei giorni scorsi a Bra dagli agenti della locale stazione di Polizia municipale, intervenuti per rilevare alcuni scontri automobilistici avvenuti nel territorio comunale. Un tamponamento ha visto coinvolte tre auto. In località Borgo San Martino si sono scontrate la Fiat Bravo condotta da S.L., ventenne di Bra, la Mercedes C220 condotta da A.E., ventenne residente a Bra, e la Citroen Picasso condotta da A.M.C., cinquantenne di origine libanese residente a Bra. La conducente della Bravo è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Santo Spirito dove è stata giudicata guaribile in una settimana. Sul posto è immediatamente sopraggiunta la pattuglia di pronto intervento della Polizia municipale di Bra per compiere i rilievi ed accertare le responsabilità. In via G.B. Gandino si sono scontrate la Peugeot 607 condotta da G.O., cinquantenne braidese, e l’Opel Astra condotta da O.M., quarantenne albanese residente a Bra. I due conducenti, fortunatamente rimasti illesi, non riuscendo ad accordarsi hanno richiesto alla centrale operativa di via Moffa di Lisio l’intervento di una pattuglia della Polizia Municipale. Infine, in corso Garibaldi invece si sono scontrate la Peugeot 106 condotta da N.E., quarantenne braidese, e l’autocarro Iveco condotto da Y.K., trentenne di origine cinese residente a Narzole. Nessuno dei coinvolti ha riportato lesioni. Il sinistro è stato rilevato da una pattuglia della Polizia municipale che si trovava nella zona. (fonte: Polizia municipale di Bra)