IoAiutoBra 1 rid
Bra, la sua cucina ed i suoi prodotti protagonisti per una sera nella splendida Orvieto, con il sottofondo musicale di uno degli artisti più noti del jazz made in Italy. E' quanto succederà sabato 3 marzo 2007 quando, nell'ambito della nona edizione di “Città Slow in festival – Dinner music” l’elegante performance live di Stefano di Battista quartet, con la special guest della moglie Nicky Nicolai, renderanno onore nella città umbra alla cucina di Bra. Questo il menù che sarà offerto sulle suadenti note di Di Battista, per una serata che ha già fatto registrare il tutto esaurito. Antipasto a base di salsiccia di Bra servita cruda e vitello tonnato della nonna. Come primo piatto saranno serviti gli agnolotti al plin con sugo di salsiccia di Bra e per secondo un brasato al Barolo con contorno di verdure di stagione e plateau di formaggi con miele. Per dessert il tradzionale “bunet alla piemontese”, con vini Roero Arneis, Dolcetto, Nebbiolo e Moscato. (rg)