IoAiutoBra 1 rid
Un percorso formativo ed un osservatorio per comprendere e focalizzare quale sia la realtà dei fabbisogni professionali delle imprese nell'area del braidese. Questo l'intendimento del percorso di formazione, sviluppato lungo sei appuntamenti tematici, che partirà giovedì 8 marzo 2007 in Palazzo civico a Bra, coinvolgendo, ogni giovedì pomeriggio tra le 16 e le 18, insegnanti, formatori, orientatori, operatori dei servizi all'impiego e genitori impegnati nei consigli d'istituto delle scuole medie e superiori cittadine. Scopo dell'attività, promuovere la conoscenza del mercato del lavoro e del sistema produttivo locale: questo attraverso il potenziamento del sistema di relazioni tra i diversi attori istituzionali legati ai sistemi scolastici, formativi, dei servizi per l'impiego nel loro rapporto con il mondo dell'impresa. Occhio di riguardo sarà riservato alla necessità di garantire pari opportunità d'accesso al sistema produttivo, così come all'elaborazione di progetti formativi e orientativi nel mondo della scuola e dei servizi Il primo appuntamento, in programma l'otto marzo, prevede l'intervento di Lucilla Ciravegna, direttore delle sedi di Alba e Bra del Centro per l'impiego della Provincia di Cuneo, di Pier Giorgio Silvestro dell'Osservatorio regionale del mercato del lavoro e di rappresentanti dell'Ufficio Scolastico provinciale di Cuneo. Tema della sessione: “Il mercato del lavoro locale e provinciale”. La settimana successiva, giovedì 15 marzo, sarà la volta de “L'analisi dei fabbisogni del sistema produttivo”, con l'intervento di Patrizia Mellano della Camera di Commercio di Cuneo, Graziella Bramardo del Comitato Imprenditoria femminile e della Consigliera provinciale di parità, l'avvocato Anna Mantini. Da giovedì 29 marzo protagonisti saranno i diversi settori economici, a partire dal mondo dell'industria. Imprenditori ed imprenditrici della Granda interverranno all'incontro coordinato da Perla Giannotti dell'Unione industriale di Cuneo. Giovedì 19 aprile sarà la volta de “Le figure professionali del commercio” con l'intervento di operatori, del direttore Luigi Barbero e del funzionario Pier Franco Arlorio dell'Ascom Bra. Giovedì 3 maggio gli imprenditori artigiani saranno introdotti dal direttore della sede di Bra di Confartigianato, Remo Bertello, ed in ultimo, giovedì 17 maggio, sarà il responsabile della sede braidesi della Coldiretti a presentare l'esperienza di imprenditori ed imprenditrici del settore primario. L'iniziativa è coordinata dal Servizio politiche attive del lavoro del Comune di Bra al quale è possibile rivolgersi, per informazioni ed adesioni, in via Vittorio Veneto 14/b oppure, telefonicamente, al numero 0172.412283 (posta elettronica spal@comune.bra.cn.it). (rg)