IoAiutoBra 1 rid
Una serata per riflettere sul ruolo della donna nel tempo. E' quanto proporrà la Consulta comunale per le pari opportunità di Bra nel corso della serata “Donne braidesi nella storia”, in programma mercoledì 28 febbraio 2007 all'Auditorium della Cassa di Risparmio di Bra in via Principi di Piemonte dalle ore 21. Nell'occasione, sarà presentato il volume “Il fine delle donne è diverso....” curato dalla giornalista Marisa Quaglia con illustrazioni di Maura Boccato, che ripercorrerà la condizione femminile sotto la Zizzola nel periodo compreso tra il 1880 ed il 1910. Durante la serata, che sarà aperta dal sindaco di Bra, Camillo Scimone, anche nella sua veste di assessore alle Pari opportunità e dalla presidente della Consulta comunale pari opportunità, Beatrice Arlorio, interverranno protagonisti del presente e del passato, uomini e donne, che hanno contribuito a scrivere la storia della parità tra sessi in città. Intervistati da Caterina Brero saranno sul palco, oltre all'autrice del volume, Marisa Quaglia, l'assessore regionale Bruna Sibille, il sindaco di Santa Vittoria d'Alba Marzia Manoni, il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Bra Donatella Vigna, il presidente dell'Ordine degli architetti della Provincia di Cuneo Piera Spotorno e porteranno la loro testimonianza Giuseppe Manassero, Zina Asselle, Biagio Conterno, Giuliana Bersano ed Anna Maria Guarino. Inoltre, gustosi intermezzi saranno curati da Gian Carlo Chiesa. A tutti gli intervenuti sarà consegnata una copia omaggio de “Il fine delle donne è diverso...”. L'ingresso è libero. (rg)