IoAiutoBra 1 rid
Saranno due i premi messi in palio dalla città di Bra nell’ambito del concorso che premia le tesi di laurea che maggiormente valorizzano la realtà della provincia di Cuneo, iniziativa che, anche quest'anno, è promossa dall'Amministrazione provinciale e da vari enti del territorio della Granda. I lavori che potranno partecipare al bando devono essere attinenti ad argomenti socio-economici, storici, tecnici, artistici e socio-sanitari concernenti il territorio della provincia di Cuneo ed, in particolare, il concorso prevede che i due premi messi in palio dalla città di Bra siano destinati a tesi di qualunque disciplina, atte ad essere inserite nel patrimonio della locale Biblioteca civica, con il vincolo di trattare argomenti pertinenti al territorio della città della Zizzola. Chi fosse interessato a partecipare dovrà presentare la propria candidatura entro le ore 12 di venerdì 16 marzo 2007, secondo le modalità previste dal bando pubblicato sul sito internet della Provincia di Cuneo, all’indirizzo www.provincia.cuneo.it nella sezione dei servizi amministrativi sotto la voce “Premi di studio”, allegando alla domanda una relazione ed una copia della tesi di laurea, di diploma, di specializzazione post-universitaria o di dottorato. Il bando di concorso, elaborato dall’Amministrazione provinciale cuneese, conferirà l'assegnazione di 34 premi, suddivisi in riconoscimenti da € 400 lordi per le tesi di laurea triennale o di alta formazione artistica o musicale e da € 800 lordi per le lauree specialistiche, dottorati di ricerca, master di 1° o 2° livello o corsi di specializzazione post universitari. Questa iniziativa prevede la partecipazione, oltre che della Provincia di Cuneo, anche della Camera di Commercio, dell’Unione Industriali, dell’Istituto storico della Resistenza, della Diocesi di Cuneo, della Cisl Cuneo, della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, dell’Associazione Pro Natura Onlus, della Comunità Montana Valli Po, Bronda e Infernotto, insieme alle amministrazioni civiche di Alba, Bra, Cuneo, Dronero, Fossano, Mondovì e Boves. (va)