IoAiutoBra 1 rid
Nuovamente disposti, dal comando di Bra della Polizia municipale, controlli sulla velocità nelle principali strade cittadine. Lo scopo, prevenire l'eccesso di velocità e reprimere i comportamenti più pericolosi. Nel corso dei controlli sono stati sanzionati alcuni conducenti non rispettosi del limite di velocità. Un automobilista, è stato fermato nei pressi del Santuario della Madonna dei Fiori con il telelaser che ha rilevato come la Bmw sulla quale viaggiava aveva raggiunto la velocità di 103 chilometri all'ora. Dopo il controllo dei documenti, l'automobilista è stato sanzionato per la violazione commessa con un verbale da trecentosettanta euro, ritiro delle patente e dieci punti in meno sulla stessa. I controlli della velocità continueranno nelle prossime settimane. Sempre nel corso di controlli sulla circolazione stradale è stata ritirata la patente ad un cittadino di origine albanese, residente da alcuni anni in Italia, per non aver rispettato l'obbligo di conseguire la patente italiana come previsto dalla legge, circolando invece con la patente rilasciata in Albania. Ad un altro automobilista è stata invece ritirata la carta di circolazione per non averlo sottoposto il veicolo alla prescritta revisione periodica. Nuove norme per il Bollino blu regionale Con l'entrata in vigore della Delibera della Giunta Regionale N° 57-4131 del 23-10-2006 sono state modificate parzialmente le modalità per il rilascio del cosiddetto "Bollino blu" a seguito del controllo dei gas di scarico delle auto. La validità è ora di dodici mesi per i veicoli immatricolati da meno di dieci anni e di sei mesi per i veicoli immatricolati da più di dieci anni. Questa, in dettaglio, la casistica relativa all'immatricolazione dei veicoli: - nulla di innovato per i veicoli immatricolati antecedentemente al 1° gennaio 1988, in quanto il controllo dei gas di scarico per il rilascio del bollino blu doveva già essere effettuato ogni sei mesi; - per i veicoli immatricolati tra il 1° gennaio 1988 ed il 31 dicembre 1997, viene salvaguardata la validità annuale dei bollini blu già rilasciata nel corso dell'anno 2006 fino alla loro scadenza. Per il seguito, il bollino blu dovrà essere rinnovato ogni sei mesi. Ad esempio, un veicolo immatricolato nel febbraio del 1996 che ha fatto il controllo del bollino blu nel mese di febbraio 2006, è nuovamente sottoposto al controllo dei gas di scarico per il rilascio del bollino blu nel mese di febbraio 2007, dovrà, secondo le nuove disposizioni, effettuare il controllo tra sei mesi, precisamente nel mese di agosto 2007 e così via ogni sei mesi; - analogamente, per gli anni a venire, quando un veicolo raggiunge il decimo anno dalla data di immatricolazione viene fatta salva, fino alla data di scadenza, la durata annuale del bollino blu in corso di validità. Tale bollino blu dovrà poi essere rinnovato ogni sei mesi. Il veicolo che viene sottoposto a visita di revisione assolve automaticamente all'obbligo di controllo per il rilascio del bollino blu, in quanto i controlli ed i costi della visita di revisione comprendono anche quelli per il bollino blu. La validità del bollino blu rilasciato in occasione della visita di revisione, sarà analogamente di dodici mesi per i veicoli immatricolati da meno di dieci anni e di sei mesi per i veicoli immatricolati da più di dieci anni. La sanzione per non aver rispettato l'obbligo di eseguire il bollino blu è di settantaquattro euro. (fonte: Polizia municipale di Bra)