IoAiutoBra 1 rid
Sale piene, spettatori rapiti dalla potenza dell'immagine, positivi commenti. E' stato ancora una volta un successo il festival internazionale della multivisione di Bra, che ha attirato, dal 2 al 5 novembre 2006 centinaia di spettatori in arrivo da tutto il Piemonte. La rassegna, giunta oramai alla sua settima edizione, ha avuto come epicentro il Teatro Politeama della città della Zizzola ed è stata curata, come di consueto, da Roberto Tibaldi dello Studio Immaginare in collaborazione con l'Amministrazione comunale e la Fondazione Politeama di Bra. Come hanno rilevato alcuni appassionati di fotografia presenti alla manifestazione, la rassegna braidese si è confermato l'appuntamento di riferimento per il nord ovest italiano nell'abbinare musica ad immagini, con sessioni che hanno presentato il meglio del variegato panorama della multivisione nazionale (con lavori, tra gli altri, di Luigi Dorigo, Giuseppe Fedato, Giacomo Cicciotti, Diego De Riz, Enzo Pasqualetto, Flavia Bozzini, Franco Toso, Giorgio Cividal e Luciano Laghi Benelli) ed una sezione internazionale che ha portato sullo schermo di Bra alcune delle più suggestive immagini di affermati professionisti internazionali. Tra questi, particolare attenzione ha meritato l'opera dello statunitense Todd Gipstein del prestigioso magazine del National Geographic. Il fotografo-scrittore-produttore americano ha presentato alcuni scatti tratti da un repertorio che affonda in una pluriennale esperienza in giro per il mondo, cimentandosi in lingua italiana nel commentare immagini in grado di parlare da sole. (rg)