Una giornata di festa per dare evidenza ad uno dei settori più importanti della nostra collettività. Un incontro per riflettere su un tema che lega senso civico, partecipazione e riguardo del prossimo. Un film ed un grande spettacolo “made in Bra”. Sono racchiusi in una sola settimana tutti gli appuntamenti di “Volontariamente”, l'iniziativa che dal 20 al 27 maggio 2006 coinvolgerà Bra nell'ambito delle attività di “Volontariato in piazza 2006”. Ad aprire i diversi momenti dell'iniziativa sarà, sabato 20 maggio alle ore 10, un incontro in programma nella Sala conferenze del Centro polifunzionale culturale “Giovanni Arpino” sul tema “Grande potere uguale grande responsabilità – Il volontariato come scelta, impegno e percorso di responsabilità”. Dopo la proiezione di video a cura del Centro di aggregazione giovanile di via Brizio, alle 10:30 il gruppo “Enzima G” illustrerà il programma della mattinata, con una discussione sul ruolo del volontariato quale forma di partecipazione alla vita sociale. Alle 11 sarà invece don Valentino Vaccaneo a portare la sua pluriennale esperienza nel terzo settore. Il clou dell'iniziativa è previsto però per domenica 21 maggio quando, dalle 10 del mattino sino alle 19, le associazioni di volontariato cittadine saranno in piazza XX Settembre per allestire gli stand dove illustrare loro attività, iniziative e progetti. Sempre qui sarà allestita la mostra di lavori realizzati dai ragazzi delle scuole elementari e medie sul tema “Un ponte tra Bra e Bogotà”, a sostegno delle attività portate avanti in Colombia dal padre missionario braidese Gianfranco Testa. Data la contemporaneità e la vicinanza con l'ultima giornata del “Salone del libro per ragazzi”, all'interno degli stand saranno presenti i “Gonfiallegri”, che daranno la possibilità anche ai più giovani di prendere contatto con il variegato mondo del volontariato. Durante la manifestazione, spazio anche alla musica con la “Periferia band” e con i balli ed i canti popolari proposti dal Centro anziani. Lunedì 22 maggio, alle ore 21, sarà proiettato il film “All the invisible children”, l'opera collettiva di alcuni dei grandi del cinema internazionale: Mehdi Charef, Emir Kusturica, Spike Lee, Kathia Lund, Jordan e Rideley Scott, Stefano Veneruso, John Woo. L'ingresso è libero. A chiudere gli appuntamenti con “Volontariamente” sarà infine, sabato 27 maggio, lo spettacolo “Partenza ore 15: intreccio al parcheggio”, realizzato dai laboratori di teatro, danza e musica dell'associazione Quartiere Madonna Fiori. L'appuntamento è per le ore 21 all'Auditorium del Centro polifunzionale culturale “Giovanni Arpino”. Le attività di “Volontariamente” sono state realizzate a cura delle diverse associazioni di volontariato cittadine, della Città di Bra e del Centro servizi per il volontariato, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Bra. (rg)