Un incidente stradale particolare è avvenuto nei giorni scorsi lungo il viale della Madonna dei Fiori a Bra. Protagonista un trentenne di Sanfrè, A.M., che alla guida della sua Opel Astra nel transitare sull'incrocio posto nei pressi dell'ospedale ha perso il controllo della vettura, andando a sbattere contro la recinzione posta a protezione del monumento ai Carabinieri caduti che si trova all'interno dell'area verde. Illeso il conducente della Opel, seriamente danneggiata la sua auto. "Illeso" anche il monumento dei Carabinieri, anche se la recinzione è stata in gran parte divelta. Sul posto è intervenuta una pattuglia del Nucleo motociclisti della Polizia Municipale di Bra. Altro incidente stradale invece è accaduto sulla provinciale che collega la frazione Pollenzo all'abitato di Cinzano. Qui, in prossimità della strada che porta al campo sportivo della frazione braidese, si sono scontrate la Fiat Bravo condotta da M.A., quarantenne di Pocapaglia, e la bicicletta condotta da C.L., settantenne di Pollenzo. Illesa la conducente della Bravo mentre il conducente della bicicletta è stato trasportato dal 118 all'Ospedale di Bra, dove è stato ricoverato con una prognosi di trenta giorni. Sul posto è accorsa la pattuglia del pronto intervento della Polizia municipale braidese per compiere i rilievi del caso ed accertare le responsabilità. E' partito Pedibus: grande successo Dopo i primi due giorni di attività, è già positivo il bilancio del “Pedibus” di Bra. Partiti ieri mattina, giovedì 20 aprile, alle 7:50 e alle 8.05 i primi Pedibus, gli autobus più ecologici che ci siano (visto che utilizzano come carburante la forza muscolare delle gambe degli studenti) hanno visto la partecipazione di circa duecento studenti con il berretto giallo che hanno utilizzato il Pedibus per dirigersi alla scuola “Edoardo Mosca” di piazza Giolitti scortati da Agenti della Polizia Municipale cittadina, da volontari e da alcuni genitori, saliti di oltre il 20% nella seconda giornata. L'iniziativa, che nei prossimi giorni coinvolgerà anche altre scuole cittadine, proseguirà fino alla fine dell'anno scolastico. A tutti i partecipanti si ricorda di indossare il cappellino colorato per consentire un maggior controllo da parte del personale preposto. (Corpo di Polizia municipale Bra)