Domenica 29 gennaio è in cantiere il secondo stop al traffico di Bra. Come già per la domenica precedente, anche il prossimo giorno festivo vedrà la circolazione limitata dalle ore 11:30 alle 19 per tutti i veicoli, senza deroghe per i residenti, mentre avranno via libera i mezzi di soccorso, i servizi sanitari ed alcune particolari categorie previste in un'Ordinanza che ricalca il provvedimento dello scorso anno. La circolazione anche per domenica 29 gennaio si fermerà nell'area che comprende la Ztl, la zona a traffico limitato, oltre che il tratto di via Piumati che parte dal passaggio a livello sino all'incrocio con via Ravello, la parte di viale Rimembranze che arriva sino all'intersezione con via Boetto, corso IV Novembre (tra il passaggio a livello e via Europa), via XXV Aprile, via Silvio Pellico, un tratto di via Boetto, via XXIV Maggio. Per chi viaggia in direzione Bra i percorsi consigliati sono differenti a seconda della direttrice di provenienza. Per chi arriva da Cuneo e Savigliano, alla rotonda posta all'incrocio tra via Cuneo e via Vittorio Veneto, si potrà svoltare sia a sinistra che a destra per immettersi nella direzione Torino o verso strada Orti (è aperta anche la direzione strada Montenero). Gli automobilisti che arriveranno da Torino invece potranno viaggiare senza intoppi su via G.B. Gandino e poi percorrere liberamente il tratto di via Trento Trieste in direzione via Vittorio Veneto. Coloro che arrivano invece dalla direzione Cavallermaggiore, troveranno via Piumati chiusa ma potranno svoltare in via Rolfo per immettersi successivamente in corso Monviso, zona dalla quale è possibile immettersi in direzione Cuneo ed Alba. Chi invece giunge da Alba e deve raggiungere Torino può, dopo Pollenzo, percorrere la salita Bergoglio direzione Roreto e raggiungere la tangenziale. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi agli uffici del Comando di Polizia municipale braidese al numero telefonico 0172.413744. (va)