Pochi giorni dopo il debutto torinese, arriva lunedì 30 gennaio 2006 al Teatro Politeama “Boglione” di Bra, con inizio alle ore 21, lo spettacolo “Senza”, scritto da Filippo Taricco e Beppe Rosso in collaborazione con Francesco Suriano. Si tratta di “un lavoro sulla paura del cadere, la paura di non farcela, la paura di restare senza. Si tratta della parte conclusiva di un progetto, “Trilogia dell’Invisibilità”, un percorso attraverso il riutilizzo del racconto. Se “Seppellitemi in piedi” era narrazione e “Anime schiave” attraversava più linguaggi, “Senza” è azione” - scrive Beppe Rosso nelle sue note di regia dello spettacolo diretto a quattro mani con Paola Zecca. Uno delle caratteristiche di questa trilogia, per un carattere che non manca in “Senza”, è la presenza sul palco dei testimoni che hanno vissuto in prima persona le vicende raccontate, portando sul viso, nello sguardo, sulle mani, piccole tracce di verità di un mondo difficile da trasferire nella finzione scenica. In questa rappresentazione, che si farà apprezzare per la qualità e l'intensità della ricerca, l'accento cade su una figura divenuta emblema e icona della marginalità del nostro tempo: il barbone. Senza falsa retorica, viene proposta una lettura di questa figura che abbatte le distanze tra coloro che sono dentro e fuori la società, mostrando come il senzatetto possa divenire uno specchio nel quale ognuno può riflettersi.
Lo spettacolo, prodotto dalla Fondazione del Teatro Stabile di Torino/Acti – Teatri Indipendenti con il sostegno del Sistema Teatro Torino e del Festival delle Colline Torinesi, sarà interpretato da Beppe Rosso, Fabrizio Pagella, Piero Negrisolo, Ivano Pallavidino, con luci di Massimo Violato. I biglietti per assistere a “Senza” possono essere acquistati in prevendita all'Ufficio Turismo e Manifestazioni della Città di Bra, in via Moffa di Lisio 14, al prezzo di 12 euro. (rg)