Nuovi controlli per le affissioni al di fuori degli spazi pubblici sono state annunciate quest'oggi, martedì 8 novembre 2005, dalla Giunta comunale di Bra. Dopo aver notato una crescente violazione delle disposizioni sulle pubbliche affissioni, l'esecutivo comunale ha dato mandato al Comando della Polizia municipale di effettuare un controllo scrupoloso, sanzionando le situazioni irregolari. In città sono disponibili alcune bacheche per l'affissione libera a disposizione di associazioni di volontariato e senza fini di lucro, altre (in piazza Roma) che consentono la comunicazione dei gruppi politici, mentre tutti i restanti spazi pubblici sono regolamentati e utilizzabili tramite la società concessionaria di pubbliche affissioni, l'Aipa, con sede in via Audisio. (rg)